Tag: serapo

16 aprile 2018 0

Capolavoro Basket Serapo, superata la capolista Fortitudo Roma. Continua la corsa ai play off

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Il capolavoro è servito. Dopo esserci andata parecchie volte vicino, il Basket Serapo 85’ sciorina la migliore prova stagionale contro la capolista Fortitudo Roma, che prima di ieri sera aveva perso solo una gara in tutta la stagione, e continua la sua corsa per approdare ai play off.

Eppure la vigilia a questa gara era vista con un po’ di preoccupazione dallo staff biancoverde vista l’assenza di Leccese ( che aveva da scontare la seconda giornata di squalifica), di Varga ( impegnato con il Basket Scauri) e con Matteo Antetomaso a mezzo servizio per via di un problema alla caviglia. Però anche questa volta la voglia di stupire e di divertirsi hanno avuto la meglio alle situazioni negativi a cui bisogna far fronte.

I ragazzi di Coach Cianciaruso iniziano forte la gara e la Fortitudo Roma viene tenuta a galla dall’ esperienza di Barraco e da Pedemonte. Lucarelli inizia forte la gara, Scampone e Porfido fanno girare ottimamente la squadra e Francesco Valente si fa trovare pronto quando deve sostituire il fratello Luca, gravato subito di 3 falli. Si va così al secondo quarto con la squadra gaetana avanti con il punteggio di 21-17. Secondo quarto che vede un leggero predominio della squadra ospite trascinata da Tommaso Rossetti che riesce finalmente ad entrare in partita. Il Basket Serapo 85’ passa il momento più difficile della gara, va sotto anche di 5 lunghezze ma ha la forza di non mollare ed a fine quarto si rifà sotto grazie alle giocate di Porfido ed alla tripla di Scampone. Si va così al riposo lungo sul punteggio di 37-38 per la compagine capitolina.

Il terzo quarto rappresenta il capolavoro della serata firmato Basket Serapo 85’: Porfido prende per mano i compagni e gli trascina sin dall’inizio del quarto a conquistare un margine di vantaggio che supera anche la doppia cifra, i giovani Di Dia e Santaniello sono sacrificati ad un lavoro oscuro ma preziosissimo in fase difensiva, Antetomaso seppur non in perfette condizioni fisiche riesce a dare il suo contributo difensivo ed a procurarsi tanti falli a favore e  Luca Valente, dopo il problema di falli, entra in partita ed inizia ad essere un problema per la difesa Capitolina che si sostiene grazie all’esperienza dei sui giocatori. La voglia di portare a casa questa clamorosa e meritatissima vittoria è tanta e la squadra gaetana non si spaventa alla reazione della squadra romana, anzi riesce a gestire senza molti affanni la doppia cifra di vantaggio fino alle battute finali quando l’uscita per falli di Lucarelli e Porfido permettono alla Fortitudo di ridurre il disavanzo al -6 finale grazie a due triple negli ultimi istanti di gara da parte di Barraco.

Basket Serapo 85’ – Fortitudo Roma 89-83 (21-17;37-38;62-56)

Basket Serapo 85’: Di Dia 2, Niccolai n.e., Scampone 12, Santaniello, Lucarelli 16, Valente F. 3, Antetomaso j. n.e., Antetomaso M. 3, Valente L. 15, Spignese n.e., Porfido 38. Coach: Cianciaruso

Fortitudo Roma: Rossetti T. 24, Mabor, Martinelli 4, Pedemonte 14, Poccioni 6, Ghirlanda 9, Ciancaglini 2, Bellucci n.e., Barraco 22, Buscaglione 2. Coach: Baiardo.

Ufficio Stampa Basket Serapo 85’

25 marzo 2018 0

Basket serie C/Silver: Serapo ’85 espugna Rieti e vede i play-off

Di redazionecassino1

Una gara al cardiopalma vinta, come accade sovente quest’anno, con il carattere e con il cuore e che vuol dire tanto per il prosieguo del campionato: Il Blitz esterno del Basket Serapo 85’ in quel di Contigliano si può riassumere così, dopo che per l’intera gara i ragazzi di Coach Cianciaruso hanno avuto problemi con il tiro dalla distanza e nel fermare Granato.

Gara che ha cambiato volto per tre volte nei quaranta minuti di gioco: il Basket Serapo inizia subito forte in difesa e all’inizio del secondo quarto riesce ad arrivare anche ad un margine che supera la doppia cifra di vantaggio grazie all’apporto di tutti i componenti scesi in campo. Ad un certo punto però, la squadra di casa inizia a giocare duro e sporcare le soluzioni offensive della squadra gaetana colpevole, quest’ultima, di un rilassamento che poteva costare caro a fine gara. Si va così al riposo lungo con la Willie Rieti avanti con il punteggio di 46-45.

L’inizio di ripresa è incoraggiante per i ragazzi di Coach Cianciaruso che trovano ottimi spunti sotto canestro da Luca Valente e Matteo Antetomaso, ma la squadra locale trova in Granato un giocatore immarcabile e grazie anche ad un paio di triple fortunate andate a segno sommate alle difficoltà dei biancoverdi di andare a canestro , riesce ad allungare sul +4 alla fine del terzo quarto (67-64). Nell’ultimo quarto c’è la scossa della squadra biancoverde che torna a giocare di squadra e concedere poco in difesa: Varga, Valente e Lucarelli mettono a segno canestri importanti come quelli di Porfido che risponde sempre alle prodezze di Granato; questo porta la squadra biancoverde a trovarsi con il naso avanti nel finale chiuso alla grande da un canestro di Valente che appoggia facile a canestro l’84-80 finale.

NPC Willie Rieti – Basket Serapo 85’ 80-84 (16-22;46-45;67-63)

NPC Willie Rieti: Brandi n.e., Colantoni 10, Annibaldi n.e., Festuccia 4, De Angelis 10, Granato 35, Auletta 6, Rinaldi 6, Blasi 9, Buccioni n.e., Berrettoni, Cocco n.e. Coach: Angelucci

Basket Serapo 85’: Di Dia n.e., Scampone 11, Leccese 8, Lucarelli 15, Varga 8, Valente F. n.e., Antetomaso J. n.e., Antetomaso M. 6, Valente L. 18, Porfido 18. Coach: Cianciaruso Nella foto: Simone Lucarelli.

26 febbraio 2018 0

Basket Serapo bella, ma sfortunata contro Albano

Di redazionecassino1

Si conclude con una beffa la prima giornata della fase promozione per il Basket Serapo 85’ che esce sconfitta, sul proprio campo, con il punteggio di 88-92 nella gara che la vedeva opposta alla ben più quotata Bk Albano dopo un tempo supplementare. Non solo grinta e coraggio messe in campo da i ragazzi di Coach Cianciaruso ma anche un pallacanestro bella e gradevole almeno per 25’ minuti di gioco, quando si era raggiunto anche il +20 ( 60-40); purtroppo qualche giocata dettata più dall’inesperienza che da altro, porta a regalare qualche canestro facile di troppo agli avversari che di fatto ringraziano ed iniziano l’ultimo quarto sotto di 12 punti, divario che scontenta i padroni di casa per quello che si era visto in campo fino a quel momento. ed a questo punto che da squadra forte ed esperta, l’Albano Bk approfitta del calo dei ragazzi biancoverdi e recupera punto su punto trascinati da Baruzzo e Cosentino; il Basket Serapo 85’ difende il vantaggio con le unghia e con i denti grazie alle prodezze di Porfido e Scampone, ma a 38” dal termine quando si è sul +4 un qui pro quo fra i ragazzi biancoverdi permette ad Afeltra di segnare canestro e subire fallo. Nel conseguente viaggio in lunetta Porfido fa 1/2; l’ultimo possesso Celesti inciampa perde palla ma gli arbitri si inventano un fallo di Lucarelli, la guardia dei castelli non sbaglia e si va ai supplementari. Supplementari dove la squadra ospite beneficia dell’uscita per 5 falli di Leccese, Scampone e Lucarelli e nel finale quella di Porfido aggiudicandosi i due punti in palio, senza non soffrire fino alla sirena finale.

Tanto amaro in bocca per la squadra gaetana che può recriminare delle condizioni non eccelse del suo Play e capitano Leccese che di fatto si è allenato a ritmo ridotto per l’intera settimana, mentre assolutamente positivo l’esordio di Lucarelli tenuto conto che è sbarcato a Gaeta Giovedì sera e con un allenamento solamente con i nuovi compagni. Nel prossimo incontro il Basket Serapo 85’ sarà impegnato dalla difficilissima trasferta di Roma contro la Fortitudo; un ulteriore test per capire se il sogno play off si può avverare.

Basket Serapo 85’ – Albano Bk 88-92 dts ( 23-20;48-38;65-53;79-79)

Basket Serapo 85’: Di Dia, Scampone 18, Leccese 7, Santaniello, Lucarelli 14, Valente F., Antetomaso J. n.e., Antetomaso M. 3, Valente L. 12, Spignese n.e., Porfido 34. Coach: Cianciaruso

Albano Bk: Cianfanelli n.e., Porcaro 2, Celesti 15, Lucidi 3, Giacomelli n.e., Loggia 8, Purificato, Afeltra 15, Cosentino 21, Baruzzo 27. Coach : Cipriani

4 febbraio 2018 0

Basket C/silver: Serapo decima vittoria consecutiva e terzo posto in classifica

Di redazionecassino1

Arriva la decina vittoria per il Basket Serapo 85’ che significa momentaneo terzo posto in classifica nel Girone B di una Serie C Silver arrivata alla penultima giornata della prima fase. La vittoria, con il punteggio di 102-98 contro la Sam Roma, denota , anche se pur perdendo Niccolai, la facilità della squadra gaetana a far canestro; fa da contraltare una fase difensiva che dovrà essere registrata in previsione della seconda fase. Onore ai ragazzi di coach Castellano che se la sono giocati fino all’ultimo secondo di gioco con la loro arma migliore, il tiro da 3 ( 17 le triple messe a referto dalla squadra romana) e grazie principalmente alle belle prestazioni di Pierleoni e Scianaro autori di 40 punti in due.

Tra le fila della squadra gaetana, la prova maiuscola e da leader di Porfido, autore alla fine di 41 punti a referto e le solite prove di sostanza di Leccese e Luca Valente ( in dubbio fino all’ultimo momento per un problema alla caviglia), importanti ed autorevoli le prove di Antetomaso e Di Dia, quest’ultimo importante nel finale per lo strappo che alla fine risulterà decisivo. A proposito di ciò i ragazzi di coach Cianciaruso, dopo essersi costruiti un bel vantaggio, arrivando anche sopra la doppia cifra di vantaggio, si addormentano pericolosamente nel finale e la Sam Roma si avvicina pericolosamente sul +2, ma è Porfido che dalla lunetta mette a segno un 2/2 che vuol dire vittoria.

Basket Serapo 85’ – Sam Bk Roma 102-98 (33-27;52-50;76-70)

Basket Serapo 85’ : Di Dia 6, Wissel, Scampone 12, Leccese 20, Santaniello n.e., Valente F., Antetomaso J. ne., Antetomaso M. 5, Valente L. 18, Spignese n.e., Porfido 41. Coach: Cianciaruso

Sam Bk Roma: Meiarini 10, Butteroni 16, Scianaro 19, Orlandi 2, Franzon 9, Scarnati, Barni, Figliomeni 16, Pierleoni 21, Agbara 4. Coach: Castellano

29 gennaio 2018 0

Basket C Silver: Serapo sconfitta da Ostia, ma esce a testa alta

Di redazionecassino1

Seppur con una sconfitta, il Basket Serapo 85’esce a testa alta dalla trasferta di Ostia che la vedeva opposta alle Stelle Marine, seconda della classe. L’88-77 finale, infatti, è bugiardo visto che fino ad 1’ dalla fine della contesa i ragazzi di Coach Cianciaruso era lì a giocarsi una gara che non era iniziata sotto i buoni auspici. Di fatti, pronti via, la squadra locale piazza un parziale di 14-2 che costringe il tecnico biancoverde a chiamare il primo time out della serata. Da quel punto in avanti, una rimonta inesorabile, costruita pian piano, punto dopo punto, grazie all’abnegazione difensiva di tutti che è andata a sopperire alle percentuali al tiro non consone per Porfido e compagni. Rimonta che porta la squadra gaetana a mettere il muso avanti nel terzo quarto di gara grazie ad un’inarrestabile Leccese ( autore di 33 punti) e con la crescita graduale di Luca Valente durante il match.

Però quando dalla tua parte hai due giocatori di classe superiore e una fisicità complessiva superiore alla fine tutto ciò conta e nel finale sono state le giocate di Pappalardo e Grande ( 50 punti in due ) a chiudere il discorso di una gradevole partita.

Stelle Marine Ostia – Basket Serapo 85’ 88-77 (24-15;42-35;59-56)

Stelle Marine Ostia: Tarquinio 2, Bedetti n.e., Cristofari 10, Vacca n.e., Ly – Lee, Maiello 3, Ciambrone 7, Pappalardo 26, Grande 24, Petrella, Orsini n.e., Troiani 16. Coach: Donato

Basket Serapo 85’: Di Dia 2, Wissel, Scampone 11, Leccese 33, Santaniello, Valente F. 3, Antetomaso J. n.e., Antetomaso M., Valente L.16, Spignese n.e., Porfido 12. Coach: Cianciaruso

22 gennaio 2018 0

Basket serie C Silver: Serapo supera Santa Severa e si assicura la Promozione

Di redazionecassino1

La salvezza è arrivata e con largo anticipo. Merito dell’abnegazione dei ragazzi e dello staff Tecnico che dalla fine di Agosto hanno lavorato duramente formando man mano una cosa unica, un gruppo compatto, unito. La ciliegina sulla torta è la vittoria di questa sera contro la Pyrgi Santa Severa con il punteggio di 91-73, che rende matematico l’approdo alla fase promozione.

La Gara, valevole per la 15esima giornata del campionato di Serie C Silver, ha visto la squadra biancoverde sempre ampiamente avanti nel punteggio, eccezion  fatta nel terzo quarto di gioco quando la squadra ospite, compiva il massimo sforzo per cercare di recuperare il -18 dell’intervallo, arrivando fino al -8 prima di essere rigettati al di sopra della doppia cifra di margine. Mattatori dell’incontro il solito Porfido e Luca Valente autori di 30 punti a testa e Matteo Antetomaso autore di due grandissimi quarti iniziali e chiudendo anch’esso in doppio cifra. Encomio particolare per il neo Capitano Leccese che seppur con la febbre ha trascinato i suoi compagni non lesinando le sue geniali giocate, mentre Scampone dopo due quarti opachi è capace nel finale di 3 giocate che mandano definitivamente al tappeto il Pyrgi Santa Severa.

La squadra continua a far vedere gran Basket offensivo, ma adesso c’è da limare qualcosa sotto il punto di vista dell’attenzione e dell’applicazione difensiva. Con il passaggio di turno conquistato sono concetti su ci si potrà lavorare con più tranquillità in vista della fase promozione, aspettando sempre Capitan Niccolai, a cui tutto il Basket Serapo 85’ ha dedicato questa vittoria.

Basket Serapo 85’ – Pyrgi Santa Severa 91-73 (34-19;56-38;72-60)

Basket Serapo 85’: Di Dia, Wissel, Scampone 8, Leccese 9, Santaniello n.e., Valente F. 2, Antetomaso J. n.e., Antetomaso M. 12, Valente L. 30, Spignese n.e., Porfido 30. Coach: Cianciaruso

Pyrgi Santa Severa: Bernini 5, Mangiola 2, Di Francesco 12, Kulovic 9, Taraddei 16, Antista 14, Marrero Gonzales 15, Lotto. Coach: Ciprigno

11 dicembre 2017 0

Basket serie C Silver: Pessimo primo tempo, Serapo ’85 cade a Frosinone

Di redazionecassino1

Nell’undicesima giornata del campionato di Serie C Silver, il Basket Serapo 85’ esce sconfitta dalla trasferta che la vedeva opposta allo SCUBA Frosinone con il punteggio di 70-64. Con i se e con i ma non si risolve niente, però l’impressione avuta è quella che ha accompagnato la squadra Gaetana in questo inizio di stagione: l’approccio alla gara non è stato dei migliori e la squadra locale ne ha subito approfittato mettendo un gap importante già alla fine del primo quarto ( 23-13) quando, in particolare, a Ceccarelli gli è stata concessa fin troppa libertà per mettere in evidenza le sue doti ( 16 punti nel solo primo quarto). il secondo quarto registra una miglioria in fase difensiva ma quello che di buono vien fatto da una metà campo viene vanificata nell’altra: gioco troppo compassato e molti errori banali. In  tutto ciò l’impressione di iniziare ad entrare in partita seppur allo scadere viene regalata la doppia opportunità a Meschino ( determinante per la sua formazione) di segnare la tripla del 39-26.

La strigliata di Coach Cianciaruso negli spogliatoi serve a qualcosa, visto che la squadra Biancoverde torna in campo in maniera più aggressiva e trascinata da Niccolai e Valente si porta sul -4 ( 52-48) quando mancano 10’ alla conclusione. Anche l’inizio dell’ultimo quarto la squadra gaetana si fa preferire ma le triple di Ceccarelli, Renzi e Meschino  allontano il pericolo. A 2’ dalla fine il Basket Serapo 85’ ha anche la palla del possibile sorpasso ma Valente si fa pescare in un fallo intenzionale che regala a Ceccarelli la possibilità di ricacciare indietro gli ospiti. L’uscita per 5 falli di Niccolai e Valente e la serata negativa di Porfido non permettono ai gaetani di provare un recupero ancora possibile.  lo Scuba Frosinone porta a casa la gara e di fatto blinda per lo meno il quarto posto, mentre il Basket Serapo 85’ dovrà continuare a lavorare duro per cercare di eliminare dei black out iniziali che, come successo questa sera, possono essere pagati a caro prezzo.

Scuba Frosinone – Basket Serapo 85’ 70-64 (23-13;39-26;52-48)

Scuba Frosinone: Meschino 16, Grazzini 2, Marrocco n.e., Ghinet n.e., Andreozzi 2, Stazi 2, Rocchi 12, Tricarico 4, Bianchi n.e, Renzi 7, Ceccarelli 25. Coach: Calcabrina

Basket Serapo 85’: Di Dia n.e., Niccolai 15, Wissel, Scampone 8, Leccese 15, Santaniello n.e., Treglia n.e., Valente F., Antetomaso J., Antetomaso M. 3, Valente L. 12, Porfido 11. Coach: Cianciaruso

Ufficio Stampa Basket Serapo 85’

28 novembre 2017 0

Serie C Silver: La rimonta di Serapo si ferma sul più bello, la Pass Roma passa al Palamarina

Di redazionecassino1

Nella nona ed ultima giornata di andata del campionato di serie C Silver, il Basket Serapo 85’ si arrende al Palamarina alla Pass Roma con il punteggio di 85-93 e deve rinviare l’appuntamento con la vittoria casalinga. Una gara dai due volti, dominata dagli ospiti nella prima parte di gara, capaci di arrivare anche ad un vantaggio di 20 punti, riaperta dalla formazione gaetana nella ripresa quando Porfido a 40 secondi dal termine ha avuto in mano la palla del possibile pareggio ma il suo tiro si è spento sul ferro; a quel punto c’era tutto il tempo di provarci, ma una difesa ancora al limite della perfezione non può niente contro la sfortuna quando un air ball scagliato al fine dei 24 sec va a finire nelle mani di Grisanti che mette a segno il + 5 che di fatto regala la vittoria alla sua squadra.

Purtroppo il Basket Serapo 85’ paga un secondo quarto negativo dove nei primi 5’ di questo mette a segno soli 2 punti a referto: periodo nella quale un infortunio alla mano mette fuori causa Leccese e probabilmente la squadra ha messo un po’ di tempo prima di sistemarsi in maniera diversa in campo. Nella ripresa una squadra Gaetana ben diversa con Scampone e Porfido che suonano la carica, seguiti da Niccolai e Valente, ma se pur in difficoltà la Pass Roma trova canestri pesanti da Di Giovanni, Franceschina e Lo Basso.

Amaro in bocca quindi ancora per una gara giocata alla pari con una squadra sicuramente più rodata e profonda ma comunque utile in questo periodo per un gruppo che cresce ogni settimana sempre di più.

Basket Serapo 85’ – Pass Roma 85-93 (22-25;35-50;64-77)

Basket Serapo 85’: Di Dia n.e., Niccolai 14, Wissel 1, Scampone 19, Leccese 9, Santaniello 3, Treglia n.e., Valente F., Antetomaso, Valente L.12, Porfido 27, Ferraiuolo. Coach: Cianciaruso

Pass Roma: Arbaci 2, Cianci 15, Lo Basso 16, Perna 3, Scagliarini, Grisanti 5, Franceschina 16, Procaccio 19, Di Giovanni 16, Pagano, Provaroni 1. Coach: Mininni

20 novembre 2017 0

Basket Serapo torna alla vittoria ed espugna il parquet di Sam Basket Roma

Di redazionecassino1

Dopo la battuta di arresto contro le Stelle Marine Ostia, il Basket Serapo 85’ torna prontamente al successo e lo fa in maniera autoritario andando ad espugnare il campo della Sam Basket Roma con il punteggio di 67-86. Gara mai stata in discussione si dalle prime battute di gioco dove i ragazzi di Coach Cianciaruso riuscivano a chiudere avanti il primo quarto di gioco con il punteggio di 15-22 grazie ad un’ottima attenzione difensiva ed ad un Leccese da 10 punti. Nel secondo quarto la squadra di casa sembra avere un sussulto e dopo esser scivolata sopra la doppia cifra di svantaggio ritorna in gara ( fino al 30-33) specialmente grazie a Butteroni capace di 27 punti finali, prima che un controparziale di 6-0 permette ai Biancoverdi di andare al riposo lungo in vantaggio con il punteggio di 30-39.

La seconda fase di gara non ha storia ed all’ingresso dagli spogliatoi la squadra gaetana piazza subito il parziale che mette al sicuro la gara: la voce grossa questa volta la fanno Niccolai e Luca Valente, quest’ultimo che sta tornando pian piano agli standard dello scorso campionato. Oltre alla solita prova di sostanza di Porfido che ha lavorato molto per la squadra, da rimarcare il positivo utilizzo di Wissel che ha sfruttato il suo minutaggio, dando minuti importanti di riposo a Scampone, con un ottima applicazione difensiva; insomma altra nota positiva per la squadra gaetana che sta trovando, cammin facendo, buone risposte dai ragazzi più giovani.

Con questa vittoria il Basket Serapo 85’ consolida la quarta posizione in classifica alle spalle di Stelle Marine Ostia, Vigna Pia e Pass Roma ed a 6 punti di vantaggio da quello che rappresenta l’ultimo posto utile per accedere alla pool promozione.

Sam Bk Roma –Basket Serapo 85’ 67-86 ( 15-22;30-39;51-62)

Sam Bk Roma: Buteroni 27, Scianaro 7, Franzon 6, Romanazzo 13, Barni, Meiarini 6, Di Marzo, Cocco, Figliomeni 3, Agbara 3,  Scarnati 2. Coach: Castellano.

Basket Serapo 85’: Di Dia, Niccolai 29, Scampone 2, Wissel 3, Leccese 14, Santaniello, Treglia n.e., Valente F., Antetomaso J. n.e., Valente L. 17, Antetomaso M. 1, Porfido 20. Coach: Cianciaruso

12 novembre 2017 0

Basket serie C Silver: Terza sconfitta (100-85) per Basket Serapo contro Stella Marina Ostia

Di redazionecassino1

Arriva la terza sconfitta stagionale per il Basket Serapo 85’ che si deve arrendere con il punteggio di 100-85, alla capolista Stelle Marine Ostia. Un divario finale che non fa onore ai ragazzi di Coach Cianciaruso che hanno combattuto con ardore contro una squadra dal tasso tecnico elevato che ha portato a casa la vittoria principalmente per le prove dei suoi interpreti Grande e Pappalardo, determinante quest’ultimo a dare la spallata finale quando la squadra biancoverde era ritornata con il fiato sul collo. Partita molto bella nella quale Porfido, con una gran ripresa, non vuole uscire ridimensionato a cospetto delle prove delle due guardie romane e concede giocate di grande spessore coadiuvato dalla tenacia di Leccese, ancora per una volta vicino al ventello personale. Spulciando nelle briciole ci si rende conto che la gara è stata decisa dalla panchina più lunga della squadra ospite che ha trovato punti importanti in Amantini nella fase calda dell’incontro e fisicità da Ciambrone che ha fatto valere i suoi chili specialmente nei primi due quarti di gara. Un discorso a parte la merita la coppia arbitrale che forse, volendo essere anch’essi protagonisti del match sono risultati  essere, alla fine dei conti,i peggiori in campo.

Basket Serapo 85’ – Stelle Marine Ostia 85-100 ( 19-26;46-51;63-75)

Basket Serapo 85’: Di Dia n.e., Niccolai 10, Wissel, Scampone 11, Leccese 19, Santaniello, Valente F. 2, Antetomaso J., Antetomaso M. 2, Valente L. 10, Spignese n.e., Porfido 31. Coach: Cianciaruso.

Stelle Marine Ostia: Tarquinio 4, Vacca 2, Cristofari 9, Ciambrone 13, Caracci, Pappalardo 17, Grande 34, Petrella 2, Postiglione n.e., Troiani 7, Amantini 12. Coach: Donato