Botti illegali e scarpe contraffatte, sequestri della Finanza

30 Dicembre 2010 Off Di Ermanno Amedei

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Frosinone, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio che quotidianamente svolge a favore dei cittadini, ed in particolar modo con l’avvicinarsi della notte di San Silvestro, ha intensificato la propria presenza sul territorio provinciale allo scopo di individuare e reprimere la vendita e detenzione di fuochi d’artificio illegali ed ogni altra violazione in materia di pirateria audiovisiva e della contraffazione dei marchi.

Infatti, i controlli della specie hanno consentito nella giornata odierna di pervenire al sequestro di circa kg.70 di “botti” illegali nel territorio del Comune di Alatri e di Frosinone, nei confronti, rispettivamente di un venditore ambulante di origine marocchina e di un cittadino italiano.

I prodotti, detenuti illegalmente, non presentavano alcuna indicazione della provenienza e della loro composizione, in violazione alle vigenti normative.

Nel corso dei suddetti controlli, inoltre, nel territorio del Comune di Veroli sono state sottoposte a sequestro, nei confronti di un commerciante italiano, anche diverse decine di scarpe della nota griffe “NIKE” palesemente contraffatte.

La specifica attività di servizio, tuttora in atto, è una ulteriore testimonianza dell’attenzione che il Corpo esplica, quotidianamente, sul territorio a garanzia della legalità e della tutela della fede pubblica di cui il cittadino ne sente sempre più il bisogno.

Condividi