Riordino delle province, il sindaco di Frosinone Ottaviani minaccia: “Faremo i nomi dei parlamentari che elimineranno i capoluoghi”

24 Ottobre 2012 Off Di Comunicato Stampa

Il sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani propone di istituire un coordinamento tra le province e i comuni che rischiano di perdere lo status di capoluogo, dopo gli accorpamenti previsti in una delle norme sulla spending review.

“Il Governo – ha detto il Sindaco Nicola Ottaviani – ha annunciato che entro questo fine settimana deciderà con decreto legge l’accorpamento di alcune province, soppiantando di fatto alcune realtà capoluogo, come quella di Frosinone. Ogni decreto deve essere convertito in legge entro sessanta giorni dai nostri rappresentanti parlamentari a pena di decadenza, e per questo motivo sto attivando in queste ore un coordinamento tra i presidenti di provincia e i sindaci dei comuni investiti da tale follia legislativa, per pubblicare i nomi dei parlamentari eletti nei territori oggi interessati di accorpamento. Questi parlamentari di sinistra, di destra e di centro, dovranno decidere, a quel punto se votare la fiducia al governo o votare la lealtà a quei territori che hanno permesso loro di arrivare a Palazzo Madama e a Montecitorio”.

Condividi