Cervaro, a Borgo San Giacomo lavori lasciati a metà da politici…”distratti”

Cervaro, a Borgo San Giacomo lavori lasciati a metà da politici…”distratti”

28 Gennaio 2018 Off Di Felice Pensabene

Cervaro – Ancora lavori lasciati a metà a Cervaro nel Borgo San Giacomo. Siamo a due passi dal campo di calcio del Cervaro dove ls domenica si riversano centinaia tra sportivi, famiglie e tifosi. Un turismo spontaneo che di certo giova anche al piccolo comune Frusinate. Ma tutto ciò non lomita l’indolenza e la superficialità di chi fa i lavori di edilizia privata – appropriandosi in modo al quanto curioso – di pubblica illuminazione e di marciapiedi. Nonostante le critiche mosse dai residenti i lavori in corso stanno degenerando considerato che per allacciare gli scarichi delle acque bianche sono state aperte due  voragini a filo strada non segnalate e non messe in sicurezza. La strada frequentata in modo assiduo da residenti e non in sostanza confluisce senza soluzioni di continuità in tali scavi. A limitare una precaria rete arancione traforata e esili tondini in acciaio neanche dotati dei cappucci di sicurezza. “Siamo alle solite, siamo sempre in mano alla superficialità a discapito del buon senso e della sicurezza di ognuno che passi in questo borgo.” Tali le parole rassegnate dei residenti che chiedono più controllo e vigilanza da parte dei tecnici del comune, dei carabinieri e dei politici … recentemente rieletti ma profondamente distratti.

Condividi