Reintitolazione monumento marocchini a Pontecorvo, la soddisfazione di Emiliano Ciotti

Reintitolazione monumento marocchini a Pontecorvo, la soddisfazione di Emiliano Ciotti

26 Marzo 2018 Off Di Ermanno Amedei

PONTECORVO – “Esprimo soddisfazione per l’accoglimento della richiesta formulata dalla nostra associazione per riformulare l’intitolazione al monumento di Sant’Esdra a Pontecorvo”.

Lo dichiara Emiliano Ciotti presidente dell’associazione nazionale vittime delle Marocchinate.

“Sapevo che l’amministrazione comunale era molto sensibile a questa vicenda ma non mi aspettavo una così celere risposta. Ringrazio tutti i firmatari della mozione comunale e aspettiamo gli sviluppi dell’iter di nuova reintitolazione del Monumento su cui è chiamata ad esprimersi la Prefettura. Il prefetto già in altre circostanze ha mostrato vicinanza all’argomento “vittime delle marocchinate”. Inoltre, lo ricordiamo, nel Lazio, oltre a quello di Pontecorvo, ci sono altri tre monumenti a ricordo dei caduti dei Gourmier per i quali l’associazione da tempo si batte per rimuoverli”.

Condividi