Tentano la rapina a Posta Fibreno ma il barista li prende a pugni

Tentano la rapina a Posta Fibreno ma il barista li prende a pugni

5 Marzo 2018 Off Di Ermanno Amedei

SORA – Tentano di rapinare un barista ma finisce a scazzottata e vengono messi in fuga. I protagonisti della vicenda sono due sorani L.M. 39enne e A.F. 41enne, che sono in stato di fermo di polizia perché gravemente indiziati del reato di tentata rapina.

A fermarli sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sora, insieme ai colleghi della Stazione di  Vicalvi.

Ieri sera, i due uomini, con il volto travisato da una sciarpa ed armati di coltello, hanno fatto irruzione in un bar/tabacchi di Posta Fibreno. Una volta all’interno, si sono diretti verso il titolare che era dietro al bancone, intimandogli di consegnargli dei soldi. Quest’ultimo reagiva istintivamente innescando, così, uno scontro fisico a seguito del quale i rapinatori che hanno avuto la peggio, hanno desistito e sono scappati a bordo di  un’autovettura. Grazie alle immediate e puntuali indicazioni della vittima e della moglie, unici presenti ai fatti, i carabinieri hanno individuato i due in centro a Sora  e fermati dopo un breve inseguimento.

Condividi