Avvertimento con coltellata a Cassino, “puncicata” a ghanese da egiziano

Avvertimento con coltellata a Cassino, “puncicata” a ghanese da egiziano

28 Maggio 2018 Off Di Ermanno Amedei

CASSINO – Sembra più un avvertimento l’episodio avvenuto nel primo pomeriggio di oggi in via Terme a Cassino tra un cittadino egiziano ed un ghanese.

Tra i due giovani, è nata una lite per cause ancora al vaglio degli agenti del commissariato di polizia, al termine del quale il ghanese ha rimediato un fendente che gli ha procurato una ferita non ritenuta grave.

Pare si tratti di una “puncicata”, un fondente che l’egiziano avrebbe inferto impugnando non solo il manico del coltello, ma anche parte della lama per essere certo che, seppur scagliato con violenza, il fendente non sarebbe andato a fondo. Un avvertimento, quindi, per convincerlo delle sue ragioni.

Al momento l’egiziano è in Commissariato e gli uomini di Carlo Bianchi stanno valutando la sua posizione. Il giovane del Ghana, invece, dopo essere stato trasportato in ospedale è stato medicato e dimesso.

Condividi