La puntura di Ultimo… al “Granducato” di Lussemburgo

La puntura di Ultimo… al “Granducato” di Lussemburgo

17 Settembre 2018 0 Di admin

LA PUNTURA DI ULTIMO – “Il ministro Lussemburghese Asselborn, protagonista del battibecco con Salvini sul tema immigrazione, si è irritato perché non pensava di essere ripreso mentre era in corso l’ incontro. Evidentemente, secondo il ministro, noi cittadini, che siamo i proprietari dell’ Europa e gli paghiamo lo stipendio per fare i nostri interessi, non dobbiamo sapere cosa si dicono e cosa propongono.

Infatti è così che è stata creata quest’ Europa, un enorme buco nero in cui gli interessi dei cittadini sono secondari. Bisognerebbe spiegare ad Asselborn che l’Europa non è un Granducato e che i metodi medievali del Lussemburgo, nell’ era della comunicazione, non possono rappresentare il nostro futuro.

È il caso di eliminare dall’Europa gli staterelli dinastici che esistono solo perché paradisi fiscali. Vadano a fare soldi nel mondo delle fiabe”.

Ultimo