Una Virtus ancora bella solo a metà e al Casaleno passa Biella

Una Virtus ancora bella solo a metà e al Casaleno passa Biella

14 Aprile 2019 0 Di redazionecassino1

Senza Castelluccia, con Sorrentino a mezzo servizio, e con Mike Hall in cerca del miglior stato di forma in vista dei play-out, ma ancora alle prese con qualche acciacco fisico, la BPC Virtus Cassino non riesce ad arrivare alle terza vittoria casalinga stagionale, e cade 66-85 al Casaleno di Frosinone, sotto i colpi dell’Edilnol Pallacanestro Biella. Ce l’hanno messa tutta gli uomini di coach Vettese che, nonostante qualche errore imperdonabile di concentrazione e qualche sbaglio di troppo dovuto ai troppi personalismi emersi soprattutto nella seconda parte di match, possono comunque trarre del buono, soprattutto in ottica play-out, dall’anticipo della penultima gara di regular season della Serie A2 Girone Ovest.

Difatti, è stata partita vera fino all’intervallo lungo sui legni del PalaSport ciociaro, poi gli uomini allenati da coach Carrea sono riusciti a procurarsi quel vantaggio che ha consentito loro di amministrare il risultato fino al 40’, sebbene le ‘V’ cassinati abbiano provato in ogni modo a riaprire la sfida e ad entrare nuovamente, ma invano, in partita.

Passando alla cronaca del match, ai nastri di partenza coach Vettese si affida al quintetto formato da Paolin, Ojo, Guaccio, Raucci e Hall, mentre Carrea sceglie Saccaggi, Harrell, Wheatle, Sims e Chiarastella. Comincia subito bene Cassino che con Guaccio colpisce dalla lunga; non tarda la risposta dei viaggianti sempre dai 6.75 con Harrell che pareggia i conti. Hall prende subito per mano i suoi, e firma da quasi 7 metri il +5 Cassino, 8-3. Anche Ojo porta i suoi primi punti a referto e la BPC a metà quarto si porta sul +8, 13-5. La squadra ospite rientra in gara grazie ai canestri del duo Harrell-Sims, ma è Paolin questa volta a scacciare indietro Biella sul 18-9. Un canestro più libero aggiuntivo di Antonutti, seguito dalla schiacciata di Sims, riescono a dare una bella inezione di fiducia ai rossoblù piemontesi. Si va al primo mini-riposo sul parziale di 18-14.

Secondo periodo che rincomincia sotto una buona stella per la BPC, che punisce di nuovo dalla lunga con Hall e Ojo, che consentono alla Virtus di toccare il suo massimo vantaggio; Sims e Antonutti mantengono l’Edilnol in scia prima del sorpasso, al 13’ è 26-19. È ancora Hall a fare la voce grossa da tre punti (4/9 da 3 per lui, al 40’, ndc) e i lupi virtussini sul 29-21 costringono Carrea al minuto di sospensione. È l’altro veterano di serata a mettere in seria difficoltà Cassino, ovvero l’ex Treviso Antonutti, che firma dopo i punti di Paolin, il nuovo -8 Biella. Sul finire della seconda frazione, un parziale di 11-0 della premiata ditta Sims-Harrell, consentono all’Edilnol di arrivare al primo vantaggio nella gara. Si va all’intervallo lungo sul risultato di 31-34 per i piemontesi.

Si riprende con la terza frazione, ed è questa volta Harrell a riaprire le danze; non tarda per Cassino la pronta risposta dell’ex Urania Milano, Tommaso Ingrosso (34-37, ndc). È ancora il numero 1 a colpire dalla lunga, ma è Antonutti questa volta a risponde al centro toscano e a portare i suoi sul +8, 34-42. È time-out per la panchina rossoblù di casa. Al rientro in campo, la Virtus prova a ricucire con un mini-parziale di 4-0, che viene prontamente interrotto da un mortifero Harrell. Sims segue a ruota il compagno di squadra, ma Paolin e Ingrosso rispondono dall’arco, 44-52 al 26’. Harrell più passano i minuti, più diventa un serio problema per lo staff tecnico cassinate. È infatti ancora il numero 1 ospite a segnare dall’arco, e con i 2 liberi di Antonutti, Biella si porta sul 47-59. Sono del capitano cassinate Raucci, e della guardia biellese Wheatle, i punti con il quale si va all’ultimo mini-intervallo sul 51-64 ospite.

Quarto periodo che si apre con i punti di Paolin dalla lunetta e la conclusione dalla lunga del solito infinito Mike Hall; al numero 7 rossoblù, risponde però Sims, che scrive il nuovo +12, 58-70. Con il passare dei minuti, la Virtus, con le triple di Ingrosso e i canestri di Ojo, prova a rientrare in gara, ma è l’esperienza del solito Antonutti che con due triple chiude di fatto i conti (64-82 a 2’ dal termine dell’incontro, ndc). Sono di Harrell e Ojo i canestri con cui si conclude l’incontro. 66-85 il risultato con il quale si conclude il match.

Non bastano alla Virtus i 16 punti di Paolin e Ojo, i 13 di Ingrosso, i 12 di Hall con 11 rimbalzi e 5 assisti, i 6 di Raucci con 6 assist e 6 rimbalzi.

Grandi prestazioni, per gli ospiti, di Antonutti, Sims e Harrell, che finiscono con rispettivamente 22, 30, 22 punti.

Il commento al termine del match del capitano cassinate, Davide Raucci: “Abbiamo fatto una buona partita per tre quarti. Abbiamo messo una buona intensità ed abbiamo difeso molto bene tenendo la squadra avversaria a soli 34 punti segnati a metà gara. Loro inizialmente sono andati in crisi, perchè avevamo davvero iniziato con il piede giusto il match. Con il passare dei minuti, poi Biella è andata affidandosi ai suoi punti cardini, ovvero Antonutti, Harrell e Sims che hanno cominciato a farci male, e noi abbiamo fatto fatica a stargli dietro. Prendo comunque il lato positivo di questa gara. Sono sicuro che giocando in questo modo, con una continuità di gioco e di rendimento mantenuta per 40 minuti, nei play-out possiamo far bene”.

Il commento nel post-partita anche del coach cassinate, Luca Vettese: “Siamo andati bene a tratti. Abbiamo iniziato in maniera corretta la gara, seguendo il piano partita e rispettando le indicazioni che avevamo fornito alla squadra in settimana. Poi è subentrato un po’ quello che ci ha accompagnato per tutta la stagione, il voler andare oltre le proprie possibilità personali, l’anteporre il bottino individuale rispetto al risultato della squadra, ed oggettivamente abbiamo nel momento clou della gara sbagliato delle importanti scelte che poi ci hanno penalizzato nel risultato finale. Siamo riusciti a tenere botta per larghi tratti di gara grazie alle percentuali favorevoli nel tiro da tre punti, ma poi quando quest’ultime non ci hanno più accompagnato, abbiamo dimostrato tutti i nostri limiti nel non avere la pazienza giusta di far girare il pallone e nel trovare le giuste soluzioni di collettivo. Mi dispiace aver visto questa sera degli errori banali, appoggi da sotto sbagliati, tiri liberi, distrazioni che per giocatori che pretendono di giocare in serie A2 sono imperdonabili. Stare a questo livello e lasciarsi sfuggire dei possessi chiave per passaggi sbagliati banali, non è ammissibile per giocatori di questa categoria, e che soprattutto vogliono far parte di questa categoria, che pretendono di farsi chiamare professionisti. È bene che i miei ragazzi facciano in questo momento più fatti che chiacchiere, farsi una bella autocritica personale e pensare al bene di tutti, non a sè stessi. Siamo dei miracolati a poter usufruire di un’occasione che nessun altro ha avuto, di poter giocare la salvezza nei play-out nonostante questa brutta annata caratterizzata più da sconfitte che da altro. Io questa possibilità non la voglio buttare via, e neanche i ragazzi lo devono fare. Adesso affrontiamo Scafati con la testa giusta e la mentalità già proiettata verso la post-season. Non è più tempo di cincischiare, ma di dimostrare che davvero possiamo far ancora parte di questa categoria”.

Prossimo appuntamento, l’ultimo di questa regular season, per i rossoblù cassinati, in trasferta contro la Givova Scafati, sabato 20 aprile alle ore 20:30 al PalaMangano.

 

TABELLINO:

BPC Virtus Cassino – Edilnol Pallacanestro Biella 66-85 (18-14, 13-20, 20-30, 15-21)

BPC Virtus Cassino: Francesco Paolin 16 (4/7, 2/6), Michael adetokunbo Ojo 16 (4/9, 2/3), Tommaso Ingrosso 13 (2/3, 3/6), Mike Hall 12 (0/0, 4/9), Davide Raucci 6 (2/4, 0/4), Angelo Guaccio 3 (0/4, 1/2), Sava Razic 0 (0/1, 0/0), Gennaro Sorrentino 0 (0/0, 0/0), Alessio Punzi 0 (0/0, 0/0), Marco Gambelli 0 (0/0, 0/0), Luca Castelluccia 0 (0/0, 0/0), Davide Bianchi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6 / 12 – Rimbalzi: 25 3 + 22 (Mike Hall 11) – Assist: 16 (Davide Raucci 6)

All. Vettese

Edilnol Pallacanestro Biella: Deshawn Sims 30 (13/17, 1/4), K.t. Harrell 22 (2/6, 6/9), Michele Antonutti 22 (4/8, 3/4), Carl Wheatle 9 (3/5, 1/3), Lorenzo Saccaggi 2 (0/1, 0/1), Albano Chiarastella 0 (0/1, 0/2), Federico Massone 0 (0/2, 0/1), Matteo Pollone 0 (0/0, 0/0), Obinna Nwokoye 0 (0/0, 0/0), Gustavo Savio 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 10 – Rimbalzi: 38 8 + 30 (Michele Antonutti 11) – Assist: 20 (Michele Antonutti, Lorenzo Saccaggi 5)

All. Carrea