Tradizione e solidarietà a Trivigliano, Presepe Vivente a Capodanno

Tradizione e solidarietà a Trivigliano, Presepe Vivente a Capodanno

30 Dicembre 2019 0 Di Ermanno Amedei

Trivigliano –  “Sono diversi anni che a Trivigliano, oltre al tradizionale Presepe Vivente che si svolge il 26 dicembre e il 1 gennaio, viene organizzata dal Gruppo Presepe Vivente di Trivigliano della Parrocchia S.M. Assunta, una manifestazione interamente dedicata alle persone con disabilità. Quest’anno l’appuntamento è stato il 28 dicembre 2019”.

Lo si legge in una nota del Gruppo Presepe Vivente di Trivigliano.

“L’intera mattinata è stata dedicata alla visita del presepe vivente, percorrendo i suggestivi vicoli del piccolo borgo. Erano presenti accompagnatori, per coloro i quali avevano particolari difficoltà motorie, e guide che hanno illustrato e descritto le molteplici rappresentazioni sceniche.

Inoltre, è stata data la possibilità a tutti i visitatori di indossare abiti di scena, divenendo così protagonisti dell’evento.

Alle ore 12.30, si è tenuto, presso il Salone della Comunità in Dialogo di Trivigliano messo a disposizione da Padre Matteo, un convegno avente ad oggetto il tema della disabilità, ove sono intervenuti diversi illustri ospiti dinnanzi ad una platea di circa 500 persone.

Il convengo è stato introdotto dal Consigliere Comunale di Trivigliano Avv. Ivan Quatrana, e sono intervenuti: Maria Rita D’amico portavoce nazionale dell’ Associazione aIES; Don Pierluigi Nardi, parroco di Trivigliano; Alberto Polini, presidente dell’Associazione Medea; Filippo Tiberia, presidente del Comitato di Frosinone dell’AICS; Guido D’Amico presidente nazionale Confimrese Italia; Marco Riccardi ed Alessandro Duca, rappresentati della Comunità per il Disagio Sociale di Sant’Alfonso; Enzo Martini, presidente dell’ Ente Nazionale Sordi; Onorio Vozza consigliere Unione Italiana ciechi e presidente Univoc. Presenti anche rappresentati istituzionali, come Paolo Ciani, consigliere regionale del Lazio; Ennio Quatrana Sindaco di Trivigliano; Daniele Natalia Sindaco di Anagni; Simona Girolami, Assessore al Comune di Fiuggi e Clarissa Silvestri Assessore al Comune di Morolo.

Ospite d’onore del convegno è stata Ileana Speziale, scrittrice ed autrice del romanzo “Sedotta e Sclerata”, che attraverso il suo libro ha fornito diversi spunti di riflessione a tutti i presenti, evidenziando che bisogna sempre guardare oltre quello che vedono i nostri occhi, trasmettere con il cuore e continuare a vivere sempre con passione e resilienza verso i sogni e oltre!

Straordinaria ed incantevole l’esibizione del giovane talento Leonardo De Andreis, uno dei cantanti emergenti più conosciuti e amati tra i giovani, che ha partecipato con grande successo a Sanremo Yang, classificandosi peraltro terzo vincitore.

Successivamente, gli organizzatori dell’evento hanno offerto il pranzo a tutti i partecipanti e visitatori, allietato da canti e balli del Gruppo Folck di Acuto.

Si è trattato di un evento molto particolare, che si ripete da diversi anni e che rappresenta un forte segnale di vicinanza a tutti coloro i quali si trovano ogni giorno ad affrontare grandi sfide e che allo stesso tempo rappresenta la testimonianza concreta di una grande e straordinaria solidarietà ed attenzione verso tematiche legate al mondo della disabilità, da parte del Gruppo Presepe Vivente di Trivigliano.

La prossima rappresentazione del presepe vivente si terrà il 1 gennaio 2020, a partire dalle ore 17″.