Freddato mentre tornava in carcere a Roma, 43enne ucciso fuori casa

Freddato mentre tornava in carcere a Roma, 43enne ucciso fuori casa

26 Gennaio 2020 Off Di Ermanno Amedei

Roma – Un uomo di 43 anni è stato ucciso ieri sera in via Gabrio Casati a Roma. L’uomo di origini albanesi e con diversi precedenti penali era appena uscito dio casa per recarsi in carcere dove aveva l’obbligo del pernotto.

I sicari lo stavano aspettando fuori dalla sua abitazione colpendolo con diversi colpi di arma da fuoco. Uno lo ha attinto alla testa. Il 43enne è morto lì sul posto dove sono arrivati gli agenti della squadra mobile che hanno iniziato le indagini a cominciare dai rilievi di polizia scientifica.

La zona in cui si è consumato l’omicidio è al confine tra i quartieri del Tufello e Nuovo Salario .

Condividi