Viaggia senza biglietto e insulta gli agenti della Polfer a Cassino

16 Gennaio 2020 0 Di Ermanno Amedei

Un cittadino indiano di 49 anni è stato denunciato in stato di libertà per minacce e violenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di generalità dagli Agenti della Polizia Ferroviaria di Cassino.
Il capotreno di un treno regionale proveniente da Campobasso e diretto a Roma Termini, ha richiesto l’intervento della Polizia Ferroviaria di Cassino per la presenza a bordo di un uomo privo di biglietto che infastidiva gli altri viaggiatori.

All’arrivo del treno in stazione, gli Agenti lo hanno individuato e alla richiesta di esibire i documenti di identità, l’uomo si è rifiutato iniziando ad inveire contro i Poliziotti, passando dagli insulti verbali a veri e propri scatti di ira tali da mettere in pericolo la sua stessa incolumità essendo vicino ai binari. L’uomo è stato accompagnato presso gli Uffici del Posto di Polizia Ferroviaria dove dopo aver effettuato gli accertamenti sulla sua identità è stato denunciato in stato di libertà.