Affitti a Roma per studenti, ecco quali sono i migliori quartieri

Affitti a Roma per studenti, ecco quali sono i migliori quartieri

25 Marzo 2020 0 Di Ermanno Amedei

Attualità – Hai deciso di frequentare l’università da fuori sede a Roma? Sicuramente ti sarai lasciato conquistare dall’ampiezza dell’offerta formativa, dal prestigio delle università della capitale, ma forse anche dalla città, dalla sua vita notturna, dal suo essere cosmopolita e tradizionalista allo stesso tempo… o magari hai scelto Roma solo per comodità, perchè “fa figo”, per la sua storia, per la sua arte o per altri mille motivi. Ma ormai non si torna indietro, la scelta è fatta: ecco quindi che è arrivato il momento di risolvere una serie di problemi burocratici, logistici e amministrativi, che ti permetteranno di vivere gli anni dell’università al top.

Ad esempio, per quanto riguarda gli affitti universitari a Roma, c’è una serie di parametri da non sottovalutare e da tenere bene a mente durante la scelta della casa, primo tra tutti il quartiere in cui si trova. In termini assoluti ci sono infatti zone della capitale da evitare come la peste, altre da scegliere a scatola chiusa; ma quando si parla di affitti universitari tutto cambia: occorre tenere conto di altri fattori, quali la vicinanza alla facoltà, ai mezzi di trasporto, ai supermercati e, perchè no, anche alla vita notturna. Ecco quindi una breve guida su quali sono i migliori quartieri di Roma per gli affitti universitari, da scegliere come domicilio temporaneo durante gli anni da fuorisede.

Parioli

Il quartiere Parioli è uno dei quartieri “bene” della capitale, e questo porta con sè anche un grosso svantaggio per uno studente universitario: i prezzi delle case in affitto sono più alti che nel resto della città. Ad ogni modo, se scegli questa zona avrai a disposizione tanti bei parchi in cui trascorrere intere giornate di studio e relax, come il Parco della Rimembranza, il parco Dell’Acqua Acetosa e Villa Ada. Da non sottovalutare i buoni collegamenti con il centro città.

Pigneto

Il quartiere Pigneto si trova tra la Prenestina e la Casilina, ed è perfetto per uno studente universitario: tanto per cominciare di recente è diventato un luogo d’incontro con tanti bar e locali, per bere qualcosa dopo le lezioni o dove trascorrere una serata alternativa tra concerti, mostre e spettacoli. Allo stesso tempo si trova subito fuori le mura, e per questo, per uno studente fuori sede, è “quasi” come abitare in centro. La sera, le vie e le piazze del Pigneto sono piene di gente, studenti e locali, in un mix culturale davvero unico.

San Lorenzo

San Lorenzo è uno dei quartieri universitari più importanti di Roma. Situato tra la stazione Termini e l’università La Sapienza, è logisticamente un ottimo punto in cui prendere casa in affitto. Grazie alla massiccia presenza di studenti universitari, sono sorti negli ultimi anni tanti bar e locali per l’aperitivo, pub, birrerie e locali notturni con musica dal vivo. Inoltre, a San Lorenzo non mancano le attrazioni culturali, come splendide chiese e ampie piazze frequentate 365 giorni all’anno.

Garbatella

La zona della Garbatella è un contrasto tra ville, spazi verdi e una serie di condomini costruiti durante l’epoca fascista. Esaltato da Nanni Moretti nel suo film Caro Diario, il quartiere è molto tranquillo, e allo stesso tempo ben collegato con il centro città e le università: diventa quindi un’ottima scelta per tutti gli studenti che alla movida e al caos preferiscono il riposo, la calma e la sensazione di far parte di una comunità.

Monti

Il quartiere Monti è tra le zone più popolose di Roma, sebbene le case siano care soprattutto grazie alla sua posizione, vicina al centro. Questo però ha dalla sua l’enorme vantaggio di avere una moltitudine di mezzi di trasporto e servizi a completa disposizione, senza contare che, durante le giornate libere, potrai trascorrere il tuo tempo passeggiando per i Fori Imperiali e visitando il Palazzo delle esposizioni.

Trastevere

Concludiamo la lista dei migliori quartieri di Roma per gli studenti universitari con Trastevere, una zona da vivere a 360 gradi. Piacevole da visitare a piedi, è una vera e propria città nella città. Qui troverai bar e ristoranti di ogni tipologia, da quelli di lusso a quelli più semplici, con prezzi per tutte le tasche, anche quelle di uno studente universitario squattrinato. Le piazze la sera si riempiono di persone per l’aperitivo o semplicemente per trascorrere qualche ora insieme, e inoltre non mancano mai gli eventi culturali.