Categoria: Boville Ernica

7 Giugno 2019 0

Protestano perchè non vogliono cibo ma soldi, sette denunciati a Boville Ernica

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

BOVILLE ERNICA – Sette persone, ospiti di un locale centro di accoglienza per cittadini extracomunitari richiedenti asilo politico a Boville Ernica, si sono barricati nella villetta che li accoglie, impedendo così  l’accesso ai  responsabili della cooperativa che li gestisce e la conseguente distribuzione dei pasti. I motivi della protesta sono riconducibili alle nuove disposizioni ministeriali circa la somministrazione del vitto, che non prevede più la possibilità di barattare il cibo con il denaro contante, cosa, questa, non gradita al gruppo di stranieri. La critica situazione, nella quale non sono mancati spintoni ai dipendenti della cooperativa, si è risolta senza gravi criticità, grazie all’immediato intervento dei militari della Stazione Carabinieri di Boville Ernica, unitamente ad altro personale delle Stazioni limitrofe prontamente inviate sul luogo dal superiore Comando Compagnia.

Questa mattina, il personale del Comando Stazione Carabinieri di Boville Ernica,   al termine delle attività  info-investigative intraprese  a seguito della protesta di ieri hanno deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, tutti e sette i partecipanti alla protesta, ovvero 4 persone di nazionalità Gambiana (3 di anni 21 e uno di 23), 2 persone di nazionalità Nigeriana (di anni 27 e 39) ed uno del Burkina Faso (di anni 27), poiché ritenuti tutti responsabili, in concorso tra loro, del reato di “interruzione di pubblico servizio” mentre, nei confronti di un 21enne del Gambia, è stata anche formalizzata la denuncia in stato di libertà poiché resosi responsabile del reato di “violenza privata” poiché,  nelle fasi della protesta si proiettava contro gli operatori della struttura con forti spintoni. Soltanto uno dei 21enni del Gambia risulta noto alle Forze dell’Ordine poiché gravato da vicende penali  per “detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti” oltre che destinatario del provvedimento del divieto di dimora nel Comune di Frosinone.

30 Marzo 2019 0

Scende dal pullman e viene investita dal furgone 12enne in gravi condizioni

Di Ermanno Amedei

BOVILLE ERNICA – Scende dall’autobus e viene investita da un furgone. sono gravi le condizioni di una 12enne che, nella tarda mattinata di oggi, è rimasta vittima di un grave incidente stradale, mentre tornava a casa dopo la scuola.

L’incidente è avvenuto in via Rotabile a Boville Ernica quando la ragazzina è scesa dall’autobus e, mentre attraversava la strada, è stata investita da un furgone Renault Master di una ditta del posto.

Immediati i soccorsi. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Boville e una ambulanza i cui operatori si sono accorti della gravità della situazione. Per questo, è stato necessario l’intervento di una eliambulanza.

Il velivolo è atterrato in prossimità del luogo dell’investimento e, dopo aver caricato la ferita, è partito per il bambino Gesù di Roma.

Ermanno Amedei

31 Dicembre 2018 0

Sorpreso con oltre 2 etti di cocaina e soldi, arrestato a Boville 28enne albanese

Di Ermanno Amedei

BOVILLE ERNICA – Il possesso di soldi e cocaina non lascerebbe dubbi sulle attivitá di B. I. 28 anni albanese residente a Boville Ernica.

Il giovane é stato arrestato dai carabinieri della stazione che, in abiti borghesi, stavano eseguendo un servizio di controllo antidroga sul territorio.

Nell’auto sono stati trovati 13 grammi di cocaina suddivisi in 23 dosi, mentre a casa sono stati trovati altri 30 grammi di cocaina suddivisi in 24 dosi, un panetto di cocaina pura da 200 grammi e 1750 euro in contanti. Gli uomini del colonnello Fabio Cagnazzo, (nella foto) comandante provinciale dell’Arma, hanno proceduto all’arresto e al sequestro di droga e soldi.

Ermanno Amedei

4 Settembre 2018 0

Ulivo fatale per novello Icaro con droga, lo fa precipitare con parapendio “in braccio” ai carabinieri

Di Ermanno Amedei

BOVILLE ERNICA – In volo con la droga ma una pianta d’ulivo arresta il suo volo mentre i carabinieri lo denunciano per possesso di droga. E’ accaduto ieri sera a Boville Ernica dove un giovane del posto e due romani si stavano lanciando con il parapendio.

Fatale al novello Icaro non è stato questa volta l’eccessiva vicinanza al Sole ma ad una pianta d’ulivo e ad una pattuglia dei carabinieri. La prima, la pianta, ha imbrigliato la vela impedendone il decollo mentre i secondi, accorsi notandolo in difficoltà, si sono accorti che il giovane sembrava più preoccupato della loro presenza che del rischio corso.

La perquisizione ne ha spiegato il motivo. Icaro, o meglio, l’appassionato di parapendio, aveva alcuni dosi di stupefacente sequestrate dai militari che lo hanno denunciato per possesso di droga.

Ermanno Amedei

22 Agosto 2018 0

Boville, forzano il posto di controllo e tentano di investire i carabinieri: arrestati due giovani

Di Ermanno Amedei

BOVILLE ERNICA – I carabinieri di Boville Ernica, hanno arrestato ieri sera due giovani della zona, rispettivamente di 18 e 19 anni, per il reato di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

I due, mentre viaggiavano a bordo di uno scooter, non si sono fermati all’alt imposto loro dai militari, tentando dapprima di investirli, per poi darsi a precipitosa fuga. Una volta raggiunti, inoltre, i giovani hanno cercato di sottrarsi al controllo aggredendo fisicamente i militari, per poi essere definitivamente bloccati.

Al termine delle formalità di rito, sono stati arrestati ed accompagnati presso le proprie abitazioni in regime degli  arresti domiciliari.

 

1 Agosto 2018 0

Crolla porzione di pavimento nel Comune di Boville Ernica

Di Ermanno Amedei

BOVILLE ERNICA – Una crollo si è verificato ieri all’interno del palazzo comunale di Boville Ernica quando, nella mattinata, una porzione del pavimento di un archivio al primo piano in Corso Umberto I.

Uno squarcio del pavimento al primo piano, largo non più di due metri quadrati si è aperto causato dal cedimento delle travi di legno. Il crollo ha visto laterizi cadere al piano di sotto in una sorta di magazzino. Nessun ferito. Oggi il comune è regolarmente aperto. Chiusi solo gli ambienti coinvolti dal crollo.

Ermanno Amedei

10 Giugno 2018 0

Vota e si accascia al suolo a Boville Ernica, elettore salvato da candidato sindaco

Di Ermanno Amedei

BOVILLE ERNICA – Lo avrà votato oppure ha dato la sua preferenza ad un avversario? Ma il voto e segreto e non lo si saprà mai  dato che questa sera un 69enne di Boville Ernica ha accusato un grave malore all’uscita del seggio elettorale ed è stato salvato, oltre che dal pronto intervento dei carabinieri che presidiavano il seggio, anche da un medico che è uno dei candidati a sindaco di Boville.

L’episodio è avvenuto alle 20 circa in località Casavitola dove l’elettore aveva appena votato e quando è uscito, si è accasciato a terra perdendo i sensi. Per sua fortuna era al seggio uno dei candidati a sindaco che di mestiere fa il medico che, con un massaggio cardiaco, lo ha fatto riprendere per poi affidarlo alle cure degli operatori del 118 che lo hanno trasportato a Frosinone.

Ermanno Amedei

4 Settembre 2017 0

Boville Ernica: Detenzione di droga ai fini di spaccio, 19enne nella rete dei carabinieri

Di Comunicato Stampa

Nella giornata odierna, in Boville Ernica, i militari della locale Stazione nell’ambito di una predisposta attività tesa ad infrenare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, deferivano in stato di libertà un 19enne del luogo (già noto alle forze di Polizia quale assuntore di sostanze stupefacenti), per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e “rifiuto di sottoporsi ad accertamenti”. Il giovane, fermato e sottoposto a perquisizione veicolare, veniva trovato in possesso di grammi 49 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, suddivisa in dosi pronte per lo spaccio. La successiva perquisizione domiciliare, permetteva di rinvenire nella sua disponibilità 15 semi di canapa indiana ed ulteriori grammi 4 di analoga sostanza stupefacente. Il prevenuto, inoltre, rifiutava di sottoporsi ad accertamenti per verificare l’eventuale guida sotto l’influenza di stupefacenti.

Il documento di guida veniva ritirato e lo stupefacente sottoposto a sequestro. Immagine d’archivio

18 Dicembre 2016 0

Incendio capannone di ditta edile, distrutte attrezzature e materiale

Di Ermanno Amedei

Boville Ernica – L’incendio di un capannone a Boville Ernica ha mantenuto occupate per buona parte della notte due squadre di vigili del fuoco.

Le fiamme sono state segnalate poco prima delle 20.30 di ieri sera e sul posto è arrivata una prima squadra di Sora oltre ad una di rinforzo da Frosinone.

Nella struttura erano conservate le attrezzature di una ditta edile tra cui anche un escavatore. L’incendio è stato domato solamente alle quattro del mattino ma i danni sono importanti sia alla struttura che al materiale e alle attrezzature che conteneva.

Le cause del rogo sono al vaglio degli investigatori della compagnia Carabinieri di Alatri comandata dal maggiore Antonio Contente.

Ermanno Amedei

31 Dicembre 2015 0

Botti di capodanno – controlli e sequestri a Cassino, Sora, Fiuggi e Frosinone

Di Ermanno Amedei

Capodanno in sicurezza con i controlli della Polizia di Stato Controlli preventivi della Polizia di Stato ai negozi di vendita di prodotti esplodenti

Cassino – In occasione dei festeggiamenti di fine anno particolare attenzione è stata posta dalla Divisione Amministrativa e Sociale della Questura e dai rispettivi settori dei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi nel controllo delle 3 fabbriche e dei 3 depositi di fuochi artificiali presenti in provincia, nonché delle 22 rivendite al minuto esistenti sul territorio, nelle quali è possibile acquistare veri e propri prodotti esplodenti a fronte dell’esibizione di un documento di riconoscimento o della licenza di porto d’arma per gli artifizi più complessi.

Accurate verifiche sono state effettuate anche nei confronti dei numerosi esercizi commerciali gestiti dai cinesi, in molte cartolibrerie e sui banchi degli ambulanti dove, però, è possibile acquistare solo prodotti “declassificati” o di libera vendita, equiparati a veri e propri giocattoli.

Non sono state riscontrate gravi irregolarità, fatta eccezione per un sequestro effettuato prima di Natale dalla Polizia Stradale di Cassino ad un cittadino cinese che trasportava oltre 30 chilogrammi di artifizi non regolari ed il sequestro operato questa mattina dalla Divisione Amministrativa e Sociale – circa 30 Kg. di fuochi d’artificio- a carico di un ambulante di Frosinone che è stato denunciato per detenzione illegale, ai fini di vendita, di materiale esplodente.

Al momento si è avuta notizia di un solo ferito per scoppio di petardo avvenuto in Boville Ernica la vigilia di Natale; l’uomo ricoverato in prognosi riservata e trasferito al Policlinico Umberto I di Roma per le gravi ferite riportate al volto, ha lasciato volontariamente l’Ospedale il giorno dopo ed attualmente le sue condizioni non sono preoccupanti.