Ulivo fatale per novello Icaro con droga, lo fa precipitare con parapendio “in braccio” ai carabinieri

Ulivo fatale per novello Icaro con droga, lo fa precipitare con parapendio “in braccio” ai carabinieri

4 Settembre 2018 Off Di redazione

BOVILLE ERNICA – In volo con la droga ma una pianta d’ulivo arresta il suo volo mentre i carabinieri lo denunciano per possesso di droga. E’ accaduto ieri sera a Boville Ernica dove un giovane del posto e due romani si stavano lanciando con il parapendio.

Fatale al novello Icaro non è stato questa volta l’eccessiva vicinanza al Sole ma ad una pianta d’ulivo e ad una pattuglia dei carabinieri. La prima, la pianta, ha imbrigliato la vela impedendone il decollo mentre i secondi, accorsi notandolo in difficoltà, si sono accorti che il giovane sembrava più preoccupato della loro presenza che del rischio corso.

La perquisizione ne ha spiegato il motivo. Icaro, o meglio, l’appassionato di parapendio, aveva alcuni dosi di stupefacente sequestrate dai militari che lo hanno denunciato per possesso di droga.

Ermanno Amedei