Tag: cinema

19 Settembre 2019 0

Nubifragio su Velletri, allagato ed evacuato il cinema multisala

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

VELLETRI – Il cinema multisala Augustus di Velletri è stato evacuato oggi pomeriggio nel corso del violento nubifragio che si è abbattuto sulla città dei castelli allagando strade ed attività commerciali.

Quando l’acqua proveniente da via Filippo Turati diventata ormai un torrente, ha cominciato a riversarsi  prima nella sala biglietteria del cinema e poi via via verso le quattro sale dove erano in proiezione altrettanti film, il personale ha staccato la corrente elettrica e ha invitato gli spettatori ad uscire. Allagata anche la stazione ferroviaria e la vicina caffetteria.

problemi alla circolazione stradale dove, in particolare in via Ugo La Malfa, alcune auto sono rimaste in panne e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco.

 

22 Agosto 2019 0

Strappò la maglietta di “Cinema America” ad un giovane di Frosinone, individuata la militante di estrema destra

Di Ermanno Amedei

FROSINONE – Identificata una delle componendi del gruppo di estrema destra che aggredì a Frosinone un giovane perchè indossava la maglietta di “cinema America”.

Il personale della D.I.G.O.S. della Questura di  Frosinone, in collaborazione con i colleghi di Arezzo, hanno eseguito nella provincia toscana una perquisizione  nei confronti di una giovane donna E.G., originaria di Arezzo, simpatizzante del movimento della destra radicale Casa Pound Italia.

A coronamento di una  complessa attività investigativa svolta dalla D.I.G.O.S. di Frosinone, la ragazza è stata   individuata come una componente del gruppo di estremisti che, lo scorso 27 luglio, durante un concerto di beneficenza che si stava svolgendo in piazza Sandro Pertini, con minacce ed intimidazioni costrinse uno degli spettatori  ad   allontanarsi dalla piazza soltanto perché indossava una t-shirt con il logo del noto “Cinema America”.  Una volta allontanatosi dalla piazza, il giovane fu nuovamente avvicinato dai simpatizzanti di Casa Pound e l’indagata, protetta dai suoi compagni, gli strappò la maglietta con l’intento di fargliela togliere.

La perquisizione ha consentito di trovare utili conferme alle indagini condotte nonché, supporti indiziari per l’identificazione degli altri corresponsabili.

2 Agosto 2019 0

Il cinema torna a Cassino, ogni fine settimana proiezioni in via Sant’Antonio

Di Ermanno Amedei

CASSINO – “In attesa che possano finalmente riprendere le attività del Teatro Manzoni che nel corso degli anni è diventato anche una sala cinematografica, la grande novità dell’estate a Cassino è la creazione di un’arena estiva al centro della Città: l’Arena Manzoni.  Un’arena che si creerà magicamente in ogni weekend, in via Sant’Antonio, la via che costeggia il Teatro Manzoni”.

Lo dichiara in una nota il sindaco di Cassino Enzo Salera.

“Ci tenevamo ad offrire fin da subito un cambio di passo sulla fruizione culturale nella città di Cassino –  spiega l’assessore alla Cultura Danilo Grossi – già a partire da questa estate, nonostante il poco tempo a disposizione per la predisposizione di eventi e la totale carenza di risorse. Ma come abbiamo detto dal primo giorno, grazie al lavoro, alla creatività e alla collaborazione con associazioni ed imprenditori si possono proporre proposte nuove e interessanti.

Portare per la prima volta un’arena cinematografica al centro della città è una sfida difficile e voglio ringraziare lo storico organizzatore e tecnico Gino Milone, per aver accettato questa sfida. Stiamo lavorando per portare la cultura al centro, tra la gente, perché tutti possano usufruirne, sia da un punto di vista economico che logistico. Stiamo creando eventi all’interno della città, in modo che anche tutto il settore del commercio possa giovare di queste proposte.

A partire dal 10 agosto, infatti, tutti i weekend fino all’8 settembre vedranno, infatti, protagonista il grande cinema, con le prime visioni che sono state proposte nelle sale cinematografiche durante questa stagione e che purtroppo molti cittadini di Cassino non hanno potuto vedere. Ma grazie a quest’operazione, si riuscirà a colmare, almeno in parte, questo gap. Saranno due gli spettacoli per ogni sera (alle 20.30 e 22.30) ad un costo popolare di 3 euro.

Sarà una proposta interessante dove si alterneranno film d’autore, commedie italiane e film per bambini. Una programmazione varia ma che mette al primo posto la qualità. Si parte il 10 agosto con Marco Giallini e Valerio Mastrandrea con “Domani è un altro giorno”. Una commedia amara, un dialogo a due voci, malinconico e scanzonato. E poi si prosegue domenica 11 con l’ultimo film di Pieraccioni. E poi Pif, le grandi commedie italiane con Favino, Edoardo Leo e Gasmann, “La paranza dei bambini” tratto dal libro di Roberto Saviano, Il Primo Re, il cartone “A spasso con willy” e tanti altri film brillanti.

“Mi piace segnalare il giorno di ferragosto – conclude il sindaco Salera – la proiezione di un documentario storico su Montecassino per ricordare il 75° anno della sua distruzione. Perché è importante ricordare sempre il sacrificio di una città, il sacrificio di popolo e l’orrore della guerra.”

28 Luglio 2019 0

Frosinone, aggredito e picchiato perchè indossava la maglietta del “Cinema America”

Di felice pensabene

FROSINONE – Indossava la maglietta del Cinema America e per questo andava punito a dovere, per questo motivo un 33enne è stato aggredito e picchiato. È successo ieri nel Capoluogo durante un concerto di beneficenza contro la leucemia. Francesco, la vittima, 33 anni, è stato prima minacciato nei bagni poi inseguito e picchiato. Gli aggressori gli hanno strappato la maglia e rotto gli occhiali. “Erano di estrema destra”, ha raccontato il giovane. Una simile aggressione si era già consumata lo scorso giugno a Roma.

Secondo quanto riferito all’agenzia Ansa dal 33enne, aveva lasciato i suoi amici per andare in bagno. In fila con lui c’era un uomo, senza simboli di estrema destra: un ragazzo ‘normale’. Gli avrebbe chiesto di togliere la maglietta e di dargliela – continua Francesco – ma lui si è rifiutato. “Mi sono allontanato per evitare che la provocazione degenerasse. Sono tornato al concerto, e qui è intervenuta la sicurezza, prosegue il 33enne, io cercavo solo di allontanarmi, pensavo che in presenza della folla avrebbero desistito”. A un tratto “scoppia il parapiglia” e il ragazzo si ritrova con la maglietta stracciata. La sicurezza, alla fine, li allontana.

Il giovane non ha sporto denuncia.

Foto di repertorio

 

13 Agosto 2018 0

Frosinone, Cinema sotto le stelle: il programma

Di Comunicato Stampa

Tutto pronto per la nuova edizione del Cinema sotto le stelle, la manifestazione realizzata dall’amministrazione Ottaviani mediante l’assessorato alla cultura coordinato da Valentina Sementilli. Le proiezioni inizieranno alle 21.00 alla Villa Comunale; grazie all’accordo tra gestore e amministrazione, anche quest’anno, l’evento avrà un costo di ingresso pari a 2,50 euro. Questo il calendario dei film: giovedì 16 agosto, “Sono tornato”, remake del film rivelazione tedesco, in cui si immagina il ritorno ai nostri tempi di Benito Mussolini; regia di Luca Miniero, con Massimo Popolizio, Frank Matano. Venerdì 17 sarà la volta di “The place”, di Paolo Genovese, con Valerio Mastandrea, Marco Giallini. Chi è quell’uomo seduto giorno e notte nel medesimo locale, pronto a esaudire le richieste dei suoi visitatori in cambio di alcuni “compiti”? Il 18 agosto spazio a “Caccia al tesoro” commedia diretta da Carlo Vanzina. Domenica 19 sarà proiettato “Made in Italy”, terzo film da regista di Luciano Ligabue. Stefano Accorsi è il protagonista Riko. Lunedì 20 “Una festa esagerata”, di Vincenzo Salemme; con Vincenzo Salemme, Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino. Siamo a Napoli, dove a casa Parascandolo fervono i preparativi per la magnifica festa dei diciotto anni di Mirea. Martedì 21 “Tu mi nascondi qualcosa”, di Giuseppe Loconsole, con Giuseppe Battiston, Rocco Papaleo. Mercoledì 22 spazio a “Il sole a mezzanotte”, di Scott Speer, con Bella Thorne, Patrick Schwarzenegger. Giovedì 23 “Sconnessi”, di Christian Marazziti con Fabrizio Bentivoglio, Ricky Memphis. Quando gli eccentrici componenti di una famiglia allargata si ritrovano in un isolato chalet di montagna senza connessione internet, dovranno tornare a confrontarsi gli uni con gli altri. Venerdì 24 “Terapia di coppia per amanti”, di Alessio Maria Federici, con Ambra Angiolini, Pietro Sermonti, Sergio Rubini. Sabato 25 “Jumanji”, di Jake Kasdan, con Dwayne Johnson, Jack Black. Sequel del celebre film del 1995 che vedeva protagonista Robin Williams, “Jumanji – Benvenuti nella giungla” proietta lo spettatore direttamente nella natura incontaminata. Domenica 26 “Youtopia”, di Berardo Carboni con Matilda De Angelis, Alessandro Haber. Per sfuggire alla realtà, Matilde si rifugia nel mondo online, anche per fare facili guadagni… Lunedì 27 “Quanto basta”, di Francesco Falaschi, con Vinicio Marchioni, Valeria Solarino. Martedì 28 “L’ora della verità”, thriller di Olivier Megaton con Liam Neeson. Mercoledì 29 “Famiglia allargata”, di Emmanuel Gillibert con Arnaud Ducret. Antoine reggerà il passaggio da single scatenato a pseudo-padre di famiglia? Giovedì 30 “L’uomo sul treno”, di Jaume Collet-Serra con Liam Neeson. L’action-thriller racconta una corsa contro il tempo, una caccia serrata sui binari in cerca di un misterioso sconosciuto.

25 Luglio 2017 0

Frosinone, Cinema sotto le stelle: il programma

Di Comunicato Stampa

Tutto pronto per la nuova edizione del Cinema sotto le stelle, la manifestazione realizzata grazie al contributo dell’assessorato alla cultura del Comune di Frosinone guidato da Valentina Sementilli e al coordinamento del consigliere delegato ai grandi eventi, Gianpiero Fabrizi.

Le proiezioni inizieranno alle 21.30 alla Villa Comunale; grazie all’accordo tra gestore e amministrazione, anche quest’anno, l’evento avrà un costo di ingresso pari a 2,50 euro.

Questo il calendario dei film: lunedì 31 luglio sarà la volta della tenera commedia campione d’incassi “Famiglia all’improvviso”, mentre il 1° agosto tornerà la sgangherata banda guidata da Edoardo Leo nell’acclamato “Smetto quando voglio masterclass”. Il 2 agosto spazio ad Alessandro Siani con “Mister Felicità”, il 3 a “Beata ignoranza”, con Alessandro Gassman e Marco Giallini. Il 4 agosto sarà in cartellone “Inferno”, con Tom Hanks, dal bestseller di Dan Brown; il 5, “Alla ricerca di Dory”, film d’animazione per tutta la famiglia; il 6, “La la land”, con Ryan Gosling ed Emma Stone, film vincitore di ben sei premi Oscar; il 7, “La bella e la bestia”, rivisitazione Disney della classica fiaba; l’8 agosto la Villa ospiterà “Poveri ma ricchi”, con Christian De Sica; il 9, “L’estate addosso”, di Gabriele Muccino; il 10, “Io prima di te”, film sentimentale campione d’incassi in tutto il mondo; l’11, “Lasciati andare”, commedia brillante con uno straordinario Toni Servillo; il 12, “Oceania”, un’avventura targata Disney che emozionerà gli spettatori di ogni età; il 13, “Moonlight”, film drammatico e intenso a cui l’Academy ha assegnato ben tre statuette; la leggerezza sarà la cifra distintiva, invece, della pellicola del 14 agosto, “Bridget Jones’ s Baby”, terzo capitolo della saga, con Renée Zellweger, Colin Firth e Patrick Dempsey. Si continuerà con le proiezioni il 15 agosto (“Rosso Istanbul”, di Ferzan Özpetek), il 16 (“La cena di Natale”, con Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti), il 17 (“Fortunata”, di Sergio Castellitto con Jasmine Trinca e Stefano Accorsi), il 18 (“Logan – The Wolverine”, con Hugh Jackman), il 19 (“Baby boss”, commedia d’animazione della Dreamworks), il 20 (“Sully”, diretto da Clint Eastwood, con Tom Hanks), il 21 (“Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar”, quinto capitolo della saga con Johnny Depp), il 22 (“Come diventare grandi nonostante i genitori”, dalla serie televisiva “Alex & Co.”), per concludere la stagione il 23 agosto con “La tenerezza”, di Gianni Amelio, con Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno e Micaela Ramazzotti.

6 Febbraio 2010 0

Per i disabili niente lavono, né cinema, né museo

Di Comunicato Stampa

Solo diciannove disabili assunti, tra Cassino e Pontecorvo nel corso del 2009, su una lista di iscritti alle liste speciali che supera le 1700 unità. Seppur drammatica la situazione occupazionale, non è la peggiore che riguarda i portatori di handicap del cassinate. Felice Pensabene, presidente dell’associazione disabili “Giardini che nessuno Sà” di Cassino, attraverso il Focus dal titolo una “Società dis-abile nell’aiuto ai diversamente abili” porta alla ribalta dell’attenzione pubblica le problematiche di chi è costretto a muoversi su una sedia a rotelle. Non solo disoccupazione, ma anche cose che, se agli “abili” sembrano piccolezze, come uno scivolo dei marciapiedi ostruiti da auto in sosta selvaggia, per chi lo è diversamente (abile) rappresenta un ostacolo insormontabile. Scopriamo inoltre che l’unico cinema, l’unico museo e l’intera zona archeologica della città, hanno gradini, e quindi, inaccessibili ai disabili.

30 Gennaio 2010 1

Schianto fatale all’uscita del cinema, muore un 29enne

Di Comunicato Stampa

Violentissimo incidente, ieri sera poco dopo le 20, sulla superstrada che collega Frosinone a Ceccano. Coinvolte nel sinistro sono state due vetture in una delle quali viaggiva F.C. 29 anni di Ceccano. Proprio lui è la vittima della tragedia stradale. Il giovane è rimasto incastrato tra le lamiere della vettura su cui viaggiava e a nulla sono valsi gli sforzi dei vigili dl fuoco di Frosinone per liberarlo. Affidato il suo corpo agli operatori del 118, non è stato possibile far altro che costatarne il decesso. Il sinistro è avvenuto per pressi di un nuovo cinema inaugurato recentemente e ad effettuare i rilievi del caso sono stati i carabinieri di Frosinone. Er. Amedei

4 Settembre 2009 0

Cinema e turismo, un asse Frosinone-Irlanda del nord

Di redazionecassino

Finale di anno interessante per l’associazione CiociariaInCelluloide  con partecipazioni a  ottobre ’09 – Festa del Cinema di Roma; Iª Edizione del Premio Colosseo; presentazione del Festival del CineTurismo e della Borsa Internazionale delle Location Cinematografiche 2010. Il 2008 è stato  un anno ricco di soddisfazioni per l’iniziativa di CineTurismo denominata CiociariaInCelluloide, a partire dal conferimento di un premio in occasione della III Edizione di “San Donato Cinema” (in Valcomino), per l’impegno profuso sul versante del Cinema come volano per il territorio, a partire dalla realizzazione di un reportage/diario di viaggio di questo vastissimo set naturale! Un riconoscimento che ha dato il via, solo pochi mesi dopo, ad una collaborazione tra il Salotto Letterario “Gli Atomi”, presieduto da Giovanna Caridei e Peter Bolan, ricercatore presso la School of Hospitality and Tourism Management della University of Ulster (Irlanda del Nord). Un 2009, dunque, scandito da una sinergia tesa ad indagare l’originalissimo case history frusinate (già presentato in altri contesti internazionali), in cui si assiste alla commistione – in un unico, immenso e variegato set naturale – di location cinematografiche e paesi natali di alcuni dei più grossi nomi del cinema di ieri e di oggi. Un binomio che già da tempo suscita grande curiosità/apprezzamento da parte di viaggiatori desiderosi di ri/vivere, attraverso l’esperienza immersiva del MovieTour (direttamente nei luoghi in cui è stato girato il film), le emozioni e le suggestioni provate al cinema. Ed è proprio di questo nuovo orientamento che si è parlato quest’estate alla VIIª Edizione dell’Ischia Film Festival, nonché Vª della BILC (Borsa Internazionale delle Location e del CineTurismo) e IIª del Product Placement & Location Festival. Ricco di spunti interessanti il VII Convegno Nazionale, “Diversificare col Cineturismo per superare la crisi”, che ha visto la partecipazione, tra gli altri, dell’ungherese Anna Irimiás del Tourism Institute, Kodolányi János – University College, Székesfehérvár, che ha illustrato come la città di Budapest si sia spesso prestata a rappresentare, in pellicole del calibro di Evita, altre capitali mondiali, generando tuttavia un fenomeno che ha sapientemente indagato Roberto Provenzano, docente di Cinema e Audiovisivi presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione (IULM) di Milano, nel suo intervento “Illusioni, delusioni e verosimili prospettive”. È stata poi la volta della relazione “Sogna con il film, risvegliati in Australia” di Matteo Prato, della Tourism Australia e la sua acuta analisi dell’omonimo colossal Australia. Ma sono intervenuti anche la sceneggiatrice Carlotta Ercolino, che ha ragionato sulla strategica rilevanza di una buona sceneggiatura, affinché la location possa diventare elemento narrativo al pari di storia e personaggi, in vista della sua successiva promozione turistica; e la senatrice Irene Aderenti, con un intervento su “Turismo, cultura, territorialità, imprenditorialità, scuola: le nuove frontiere del cinema italiano”. Non sono mancati poi i momenti formativi con workshop e laboratori legati alle professioni di Cinema & Turismo; primo fra tutti il convegno “Dal Product Placement al Cineturismo: i contenuti come driver di un’esperienza”, cui hanno preso parte il regista, sceneggiatore e critico cinematografico David Grieco, nonché esponenti del product placement e di tour operator internazionali, che hanno analizzato le possibilità offerte da 2 film hollywoodiani girati nel 2009 sul territorio italiano, New Moon (secondo capitolo della saga Twilight) e Letters to Juliet.