Tag: contro

25 Gennaio 2020 0

Si schiantano contro il pullman a Tivoli, muoiono due 20enni

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Tivoli – Due ventenni sono morti all’alba di questa mattina nello schianto dell’auto su cui viaggiavano con un mezzo pubblico.

La tragedia si è consumata alle ore 5.14 circa sulla via Tiburtina 330 a Tivoli dove sono accorsi i vigili del fuoco e i mezzi di soccorso.

I ragazzi erano a bordo di una Fiat Panda quando per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, si sono schiantati contro un pullman del trasporto pubblico. nessuna speranza di sopravvivenza per i ragazzi.

30 Dicembre 2019 0

Usava i coltelli contro la compagna come il suo idolo Joker, arrestato 38enne

Di Ermanno Amedei

Nemi – Aveva come idolo Joker e i suoi coltelli, una passione che, evidentemente associata ad una indole violenta, lo ha messo nei guai. I carabinieri di Nemi e di Genzano, coordinati dal comando di compagnia carabinieri di Velletri, hanno arrestato un 38enne benestante di Roma che da alcune settimane soggiornava in alberghi e strutture dei Castelli.

L’uomo, circa 20 giorni fa, aggredì in un locale a Nemi la compagna 40enne. In quel caso intervennero i carabinieri che raccolsero il racconto della donna e delle violenze che doveva subire.

Il 38enne, infatti, adoperava i coltelli da caccia per minacciare o ferire la donna, con la stessa naturalezza con cui li maneggiava il suo idolo cinematografico. In alcuni casi aveva provocato alla 40enne ferite alle gambe. Indagini rapide hanno permesso alla procura di Velletri di far scattare il codice Rosso e, per questo, l’uomo, rintracciato a Genzano, è stato arrestato e tradotto in carcere a Velletri

18 Ottobre 2019 0

Si scaglia contro il padre e la madre prendendoli a pugni, arrestato 22enne

Di Ermanno Amedei

VEROLI – Pesta i genitori fino a costringerli alle cure ospedaliere. E’ accaduto ieri pomeriggio a Veroli dove sono dovuti intervenire i carabinieri della locale Stazione. I militari hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, minaccia e restistenza a P.U. un 22enne del luogo, già censito per uso personale di sostanze stupefacenti.

In particolare, grazie all’immediato intervento dei Carabinieri, sono state evitate conseguenze ben più gravi a seguito di una lite in famiglia avvenuta tra i genitori ed il figlio che, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ha minacciato di morte la madre ed il padre aggredendo quest’ultimo con dei pugni al volto, con una furia tale da costringerlo a rinchiudersi in casa fino all’arrivo della pattuglia.

Il giovane anche alla presenza dei militari, prontamente giunti presso l’abitazione teatro dell’episodio di violenza, ha continuato a minacciare di morte i propri genitori, inveendo poi anche all’indirizzo dei Carabinieri apostrofandoli in malo modo ed opponendo resistenza al loro invito di seguirli in caserma.

Il padre del giovane per i colpi ricevuti è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale Civile di Alatri, mentre l’arrestato, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia Alatri, in attesa del rito direttissimo previsto mattinata odierna.

11 Ottobre 2019 0

Match impegnativo per la Virtus Cassino contro Salerno

Di Comunicato Stampa

Altro test impegnativo, dunque, per la BPC Virtus Cassino, che nell’incontro valevole per la 3° giornata del campionato nazionale di Serie B Girone D, affronterà la favorita ‘numero 1’ alla vittoria della competizione cadetta, ovvero la Virtus Arechi Salerno. Patron Renzullo, per la stagione 2019/20, ha allestito una formazione di tutto rispetto, composta da elementi di grande affidabilità, già in maglia Virtus Arechi lo scorso anno, e da nuovi innesti che hanno implementato di gran lunga la qualità della compagine blaugrana. Una vittoria all’attivo per i ragazzi di coach Benedetto, che dopo aver superato tra le mura amiche il proibitivo ostacolo Nardò, hanno avuto modo di riposare settimana scorsa, dopo il rinvio della gara contro Sant’Antimo per la convocazione in nazionale 3×3 della guardia campana Provenzani. Ritornerà in campo, allora, Salerno, e lo farà con il suo ‘starting five’ classico: Carlo Cantone in cabina di regia, affiancato dalla coppia di guardie, Diomede-Potì, mentre ad agire sotto le plance ci saranno il duo Tortù-Visnjic. Dalla panchina, partiranno: Babacar Seye, Naddeo, Gallo, il giovane ed interessante prospetto Mark Czumbel, Di Domenico, Corvo Giuseppe, Corvo Mario, Gianmarco Leggio e Antonio Guariglia. Per presentare il prossimo match dei lupi virtussini, di seguito le parole del DS Manzari: “Affronteremo domenica la formazione più forte del campionato. Una squadra lunga, di grande esperienza e con un grande coach in panchina. Sarà una sfida davvero complicata. Abbiamo preparato la gara in settimana con grande attenzione, ma limitare la forza della compagine campana sarà davvero un’impresa ardua e difficile. Ci proveremo con tutte le nostre forze. I ragazzi si sono allenati bene. Abbiamo recuperato inoltre Fioravanti e Manzo, che speriamo possano essere a disposizione per il fine settimana al 100%, perchè sono per noi due rotazioni molto importanti. Ripeto, sarà una sfida impegnativa e molto fisica, ed avere tutti a disposizione nella migliore condizione possibile, sarà un fattore importante ai fini del risultato finale dell’incontro”. Appuntamento, allora, al PalaSport di Capriglia, frazione di Pellezzano, cittadina in provincia di Salerno, casa della Virtus Arechi, domenica 13 ottobre alle ore 18:00. Per gli appassionati e tifosi che vorranno seguire i propri beniamini in terra campana, è stato predisposto da parte della società di casa, ingresso gratuito per la visione del match. La partita sarà trasmessa, in alternativa, in diretta audio-streaming sul canale Spreaker della società, Virtus Cassino Radio (https://www.spreaker.com/show/lo-show-di-virtus-cassino); aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (www.facebook.com/VirtusCassino), Twitter (@VIRTUSTSB) ed Instagram (@virtuscassino). Differita dell’incontro sulle emittenti locali EXTRA TV (CANALE 94 del DIGITALE TERRESTRE) e MEDIACENTRO TV (CANALE 191 e 605 del DIGITALE TERRESTRE). Arbitreranno la gara i signori MARZO PIERLUIGI di LECCE (LE) e SCHENA COSIMO di CASTELLANA GROTTE (BA).

BPC VIRTUS CASSINO: Alberto Puccioni, Matteo Fioravanti, Alessio Vorzillo, Riccardo Callara, Marco Gambelli, Simone Manzo, Samuele Montagner, Alessandro Cecchetti, Riccardo Rovere, Michele Magini, Michele Pacitto, Alessio Punzi, Filippo Lauria, Simone Lasagni, Mauro Liburdi.

VIRTUS ARECHI SALERNO: Carlo Cantone, Manuel Diomede, Alessandro Potì, Lorenzo Tortù, Njegos Visnjic, Babacar Seye, Vincent Naddeo, Antonio Gallo, Mark Czumbel, Cristian Di Domenico, Giuseppe Corvo, Mario Corvo, Gianmarco Leggio, Antonio Guariglia.

15 Settembre 2019 0

La Virtus, in amichevole, passa 81-74 al Palatenda contro Valmontone

Di felice pensabene

Cresce ancora la Virtus Cassino, che dopo la vittoria in settimana contro Frosinone, si conferma in costante miglioramento anche contro la formazione romana della Virtus Valmontone, prossima avversaria dei lupi rossoblù nel campionato di Serie B Girone D 2019/20, superando al termine della gara i bianconeri con il risultato di 81-74. ‘Partenza a razzo’ per gli uomini di Vettese, che concludono grazie alle triple di Lasagni e ai punti di Liburdi, il primo quarto in vantaggio sul punteggio di 26-13. Nel secondo periodo, sono Fioravanti e Callara a realizzare i punti che mantengono il vantaggio dei benedettini, ma i canestri di Caridà e Bisconti, accorciano il gap, e si va all’intervallo lungo sul risulto di 48-40 per Cassino. Nel terzo quarto, Lasagni sale in cattedra, supportato da uno staordinario Alessandro Cecchetti, 20 saranno i suoi punti al termine della gara, e da Riccardo Rovere, che nonostante le non ottimali percentuali al tiro, cattura importanti rimbalzi in attacco e in difesa, e recupera possessi che permettono alla Virtus di arrivare all’ultimo mini-break, sul risultato di 63-54. Nell’ultimo periodo, parte bene la Virtus, che piazza subito un 9-0 di parziale, prima di farsi recuperare dagli avversari e di perdere il quarto di una sola lunghezza, con la tripla allo scadere di Caridà. Il risultato finale, però, sorride alla compagine rossoblù, che si porta a casa la gara con il risultato di 81-74. Le parole di Simone Lasagni al termine del match: “Sono molto contento della prova mia e dei miei compagni di quest’oggi. Siamo partiti veramente bene, intensi, solidi e avendo chiaro in testa cosa dovevamo fare in campo. Abbiamo sciorinato un basket spumeggiante, ed infatti abbiamo chiuso sul +13 a fine primo quarto. Poi è naturalmente emersa la qualità di Valmontone, che si è rifatta sotto e ci ha messo in difficoltà. Siamo stati bravi, però, a non farci prendere dallo spavento e a tenere la gara sui nostri binari. Non solo offensivamente, ma anche difensivamente, abbiamo disputato una discreta partita. È stato un buon test in vista della prima di campionato”. Ripresa degli allenamenti lunedì, per i ragazzi di coach Vettese, che disputeranno la prossima amichevole di questo pre-campionato, martedì tra le mura amiche del PalaVirtus di Cassino, contro Isernia.

VIRTUS VALMONTONE – BPC VIRTUS CASSINO = 74-81 (13-26; 40-48; 54-63)

BPC VIRTUS CASSINO: Puccioni 1, Fioravanti 15, Cecchetti 20, Rovere 4, Lasagni 20, Callara 13, Liburdi 8, Lauria, Gambelli, Pacitto, Montagner, Manzo.

foto di repertorio

14 Settembre 2019 0

La Virtus vince la prima in casa contro la Scuba Frosinone

Di felice pensabene

Arriva finalmente la prima vittoria per la compagine di coach Vettese, che al termine del quarto scrimmage stagionale contro lo Scuba Frosinone, si porta a casa il match con il risultato di 80-51 (97-58, se si considera il mini extra-time concordato tra le due società di 5 minuti, ndc). Buon test per Cecchetti e soci, che nonostante una partenza non brillantissima, hanno saputo ben gestire la gara, malgrado l’assenza del playmaker Michele Magini, infortunatosi in allenamento lo scorso martedì ad una mano, e della condizione fisica di alcuni elementi, come sottolineato nelle scorse uscite, non ancora delle migliori. Per la cronaca, inizia subito bene la Virtus, che grazie alle triple di Lasagni e alle incursioni nel pitturato di Fioravanti, va al primo mini-intervallo sul risultato di 18-13. Nel 2° periodo, sono invece i lunghi rossoblù a prendersi la scena, con Liburdi (7), Cecchetti (4) e Rovere (3), che firmano il 18-16 del quarto antecedente all’intervallo lungo. Nel 3° quarto, sono invece Callara, Fioravanti e Lasagni, che colpiscono ripetutamente la difesa di coach Calcabrina, chiudendo le maglie in maniera ottimale anche in difesa, riuscendo a subire soli 9 punti alla fine dei 10’ di gioco. Il risultato del periodo è di 22-9 per Cassino. Nel 4° quarto, la Virtus è sempre in controllo e vince anche questa frazione con il parziale di 20-13. Da segnalare sullo scadere del tempo, i primi punti tra i “senior” del giovane prodotto del vivaio cassinate, Marco Gambelli, che sulla sirena realizza la tripla dell’80-51, risultato con il quale si conclude la gara. Nell’ultimo mini-tempo di gara concordato tra le due società di 5 minuti, è sempre la Virtus in controllo dell’incontro, con un Callara strepitoso che realizza 9 dei 17 punti di squadra dei rossoblù. Risultato finale del periodo 17-7 (aggregato finale: 97-58, ndc). Le parole di Alessandro Cecchetti al termine della gara: “Siamo parzialmente soddisfatti della prestazione. È stata una partita vera, intensa e che ci ha visto fare ulteriori passi avanti in vista dell’impegno di campionato del 29 settembre contro Pozzuoli. Non siamo ancora senza dubbio in condizione. Una squadra che consta di tutti elementi nuovi, giovani e con una preparazione intensa sulla spalle, è difficile che trovi un’amalgama di gioco perfetta in maniera così celere ed immediata. Certamente abbiamo fatto dei sensibili miglioramenti, ma sono convinto che possiamo fare decisamente di di più”. Ripresa degli allenamenti oggi per i lupi cassinati, che affronteranno sabato in amichevole, la Virtus Valmontone.

BPC Virtus Cassino – Scuba Basket Frosinone= 97-58 (18-13; 18-16; 22-9; 20-13; 17-7)

BPC Virtus Cassino: Liburdi 12, Lasagni 14, Cecchetti 8, Gambelli 3, Callara 17, Puccioni 4, Montagner, Pacitto, Vorzillo, Fioravanti 13, Rovere 13, Manzo 2, Lauria 8.

13 Settembre 2019 0

VIDEO – Scooter si schianta contro un’auto a Lariano, grave un 43enne di Velletri . Traffico in tilt

Di Ermanno Amedei

LARIANO – Un uomo di 43 anni è rimasto gravemente ferito alle 18 di oggi su via Roma a Lariano in un incidente stradale che lo ha visto coinvolto mentre da Velletri si dirigeva, in sella al suo scooter, verso Lariano.

Per cause ancora al vaglio dei carabinieri, il suo T-max si è schiantato contro una Lancia Ypsilon guidata da una donna rimasta incolume. L’uomo ha riportato gravi traumi alla gamba e al braccio sinistro.

Gli operatori del 118 che lo hanno soccorso hanno accertato la gravità delle sue condizioni e, per questo, è stato chiesto l’intervento di una eliambulanza. Il velivolo è atterrato sulla strada e dopo aver caricato il ferito è ripartito alla volta del San Camillo.

19 Luglio 2019 0

Latina, ubriaco molesta i clienti di un locale e si scaglia contro i poliziotti, 30enne rumeno arrestato

Di felice pensabene

LATINA – La Polizia di Stato, ieri pomeriggio su disposizione della Sala Operativa del 113 è intervenuta in via del Lido all’interno del locale Bar “Time City”, dove veniva segnalata una persona ubriaca e molesta che minacciava i presenti ed arrecava disturbo.

Sul posto gli operatori della Squadra Volante individuavano immediatamente il soggetto il quale, poggiato al bancone del bar, in molto alterato ed irrispettoso, offendeva, importunava e minacciava una delle commesse. Alla vista dei poliziotti ed alla loro richiesta di fornire i documenti, lo stesso, con fare minaccioso ed in evidente stato di ebbrezza alcolica, cominciava ad inveire contro gli operanti; nonostante i tentativi degli operanti che lo invitavano a mantenere la calma, lo stesso continuava nella sua condotta offensiva e per nulla collaborativa.

Pertanto, visto anche il forte stato d’agitazione, gli agenti decidevano di condurlo in Questura, ma lo stesso opponeva ferma resistenza, iniziando a dimenarsi, provando più volte a colpire i poliziotti. Posto in sicurezza nella volante, lo stesso continuava a contorcersi, arrivando a colpire ripetutamente il finestrino con testate, tanto da procurarsi fuoriuscita di sangue dal naso. Anche nel corso del foto segnalamento presso gli uffici della Polizia Scientifica continuava ad avere un atteggiamento aggressivo nei confronti degli operanti.

La persona fermata, identificata per H.V. rumeno classe ‘89, già con precedenti di polizia come rapina, furto e rissa, è stato tratto in arresto per il reato di “resistenza e minacce aggravate a pubblico ufficiale”. Al termine delle formalità di rito veniva condotto presso le camere di sicurezza della Quetsura in attesa del rito per direttissima fissato in data 20 p.v, come disposto dal P.M. di turno Dott. Bontempo.

30 Giugno 2019 0

Impedisce scagliandosi contro i carabinieri che controllano il locale della moglie, arrestato 42enne

Di felice pensabene

ALATRI – Nel corso della notte i militari della locale Stazione Carabinieri durante un servizio finalizzato al controllo degli esercizi commerciali presenti nel centro storico, traevano in arresto per “resistenza a P.U.” e “danneggiamento” un 42enne del luogo (marito della gestrice di uno degli esercizi sottoposti a controllo) già censito per reati contro la persona ed in materia di stupefacenti.

L’uomo a seguito di pregresse controversie con gli abitanti della zona, che più volte avevano lamentato schiamazzi da parte della clientela dell’esercizio commerciale de quo, dai quali ne era scaturita una ordinanza del Sindaco che stabiliva il limite delle ore 01.00 per l’emissione di musica nel locale, infastidito dai vari controlli subiti tesi al rispetto del citato provvedimento, impediva ai militari di fare ingresso nell’attività. L’uomo li ostacolava ponendosi materialmente dinanzi all’ingresso e proferiva nei loro confronti frasi ingiuriose, sferrando nel contempo dei pugni sulla vetrata del negozio, ferendosi ad una mano. Allo stesso, trasportato da personale del 118 presso il Pronto Soccorso del locale Ospedale, fatto immediatamente intervenire dagli operanti, veniva riscontrata una lesione alla mano destra guaribile in gg. 25.

Il 42enne veniva quindi tratto in arresto e trattenuto presso la camera di sicurezza del Comando Stazione di Alatri in attesa dell’udienza di convalida.

 Foto di repertorio

30 Giugno 2019 0

Ruba un’auto e si scaglia contro la processione a Vico nel Lazio, tre feriti

Di Ermanno Amedei

VICO NEL LAZIO – Ha rubati un’auto e al volante del mezzo si è lanciato contro la gente in processione a Vico nel Lazio.È accaduti ieri sera opo le 21 in Via Santa Barbara durante la processione in onore di Santa Barbara. Il responsabile del folle gesto è F. F. 26enne del posto gravato da pregiudizi di polizia.Nella folla ha travolto tre persone rimaste ferite una delle quali in modo grave.L’autovettura risulta essere stata asportata poco prima e non risulta coperta da assicurazione.Il 26enne non ha la patente di guida ed è gravato da precedenti di polizia. Sono in corso accertamenti sulla esatta dinamica dei fatti e sull’eventuale uso di sostanze alcoliche o stupefacenti da parte dell’uomo che è stato arrestato dai carabinieri per lesioni stradali aggravate e furto.