Tag: piscina

12 Febbraio 2019 0

Cassino, la Giunta approva la delibera per la riqualificazione dell’area della ex piscina comunale

Di felice pensabene
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – Via libera all’iter per riqualificare l’area degli impianti sportivi di via Appia a Cassino. È stata, infatti, pubblicata questa mattina all’Albo Pretorio del comune di Cassino la delibera della giunta comunale quale atto di indirizzo al dirigente dell’area tecnica per la manifestazione di interesse alla gestione dell’area dell’ex piscina comunale ai fini della realizzazione di un palazzo dello sport, spettacolo e cultura su iniziativa privata. Un primo passo per la sistemazione di un’area e di un manufatto in cemento armato che avrebbe dovuto ospitare la piscina comunale e da anni in abbandono ed incuria. Una riqualificazione e un ammodernamento di tutto il complesso che ospita gli impianti sportivi della Città atteso da decenni e mai realizzato. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco D’Alessandro e dal consigliere Di Mambro.

“E’ un altro tassello che si aggiunge agli obiettivi che ci eravamo preposti – precisa il sindaco – a dimostrazione che siamo giornalmente impegnati nel portare avanti un mandato amministrativo importante in cui lo sport, la cultura e lo spettacolo non sono relegati ad attività secondarie” ha dichiarato il sindaco.

“L’ennesimo risultato che conferma che  – per il consigliere Di Mambro – l’obiettivo specifico è quello di creare quella Cittadella Dello Sport. Ora tutto passa nelle mani dell’imprenditoria cassinate e sulla iniziativa privata per la realizzazione di un’opera pubblica che la città aspetta da decenni e di cui questo è il primo pilastro fondamentale”.

 

12 Luglio 2018 0

13enne muore in piscina. Tragedia a Sperlonga

Di Comunicato Stampa

La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di ieri, quando la giovane 13enne, ordinaria di Frosinone, S.F.B. stava nuotando nella piscina di un hotel di Sperlonga. La ragazzina sarebbe stata risucchiata da una pompa della piscina che le avrebbe impedito di risalire. La ragazzina è deceduta nella notte all’ospedale Gemella di Roma dove era stata immediatamente trasferita. Secondo una prima ricostruzione la giovane stava nuotando e improvvisamente sarebbe accaduto il peggio. Ad accorgersi che qualcosa non andava, un turista americano che immediatamente si è tuffato per riportarla in superficie. La ragazzina sarebbe poi stata soccorsa da un medico che si trovava a bordo piscina. A seguito delle manovre di rianimazione, la ragazza sembrava si stesse riprendendo. Sul posto sono giunti immediatamente i sanitari del 118 e un’eliambulanza che l’ha trasportata a Roma. Purtroppo però le sue condizioni, già gravi, sono peggiorate ulteriormente e la piccola non è riuscita a sopravvivere. Foto d’archivio

24 Febbraio 2017 0

Vecchio casolare trasformato in villa con piscina, 38enne denunciato per abusivismo

Di Ermanno Amedei

Cassino – Un vecchio fabbricato autorizzato alla ristrutturazione è stato trasformato in una villa con piscina. Quello che sembra essere un abuso edilizio è stato scoperto questa mattina dagli agenti del commissariato di polizia a Cassino.

Effettuando una perquisizione domiciliare nella villa ubicata  nell’immediata periferia di Cassino, i poliziotti hanno dovuto richiedere l’intervento  di  personale dell’Ufficio Tecnico del Comune, al fine di verificare, congiuntamente, la legittimità urbanistica del fabbricato in questione.

Gli stessi tecnici, a completamento del sopralluogo, hanno accertano la totale difformità del complesso abitativo, rispetto alle concessioni edilizie con cui il proprietario, un uomo di 38 anni, era stato autorizzato per la ristrutturazione di un vecchio fabbricato.

L’”irregolare” proprietario  è così stato segnalato alla Procura della Repubblica di Cassino per “abuso edilizio grave”, mentre il competente Ufficio Comunale ha  avviato le procedure amministrative che potranno concludersi con l’ordinanza di abbattimento delle strutture.

6 Febbraio 2017 0

Allagato Campocatino, pista da sci si trasforma in piscina

Di Ermanno Amedei

Guarcino – Le strutture a supporto delle attività sciistiche a Campocatino sono completamente allagate.

Le alte temperature di ieri e la nebbia ha favorito lo scioglimento della neve che, per la particolare caratteristica a catino del territorio, si è riversata sul fondo dove c’è il bar, il magazzino del noleggio attrezzatura e la scuola di sci.

Qualcosa non ha funzionato, in particolare gli inghiottitoi, e l’acqua ha trasformato da ieri la stazione sciistica in un lago. Polemizzano i titolari delle strutture: “Tavoli, sedie, frigoriferi con cibo tutto sott’acqua come sott’acqua anche gli scarponi, gli sci e le altre attrezzature che affittiamo”.

Sotto accusa da parte degli stessi titolari, l’impianto che avrebbe dovuto canalizzare le acque e la scarsa manutenzione fatta dal Comune di Guarcino su cui insistono le strutture. Intanto oggi nevica mentre i vigili del fuoco con una idrovora stanno lavorando per asciugare il lago.

Nella foto, prima dell’allagamento

16 Giugno 2012 0

Piscina e cure termali per gli esperiani

Di redazionecassino4

Anche quest’anno, per i giovani di Esperia, sarà possibile passare “L’estate in piscina”. L’iniziativa, organizzata dal comune, in collaborazione con la cooperativa sociale “Le Bocche”, si rivolge a bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 ed i 16 anni.

Tutti coloro che vorranno partecipare saranno ospiti del complesso “Hawai Park” di Cassino per tutto il mese di luglio, dal lunedì al venerdì di ogni settimana, dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

La partecipazione al progetto costa 55 euro a testa a settimana. La quota comprende: trasporto, accompagnamento, ingresso in piscina, presenza di istruttori regolarmente iscritti alla F.I.N. e merenda al sacco.

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il 28 di questo mese presso l’ufficio scuola del comune.

Infine, da lunedì prossimo, 18 giungo, inizierà il primo turno di cure termali, organizzato dall’amministrazione comunale di Esperia, per un gruppo di circa 50 persone, presso il complesso delle Terme Vescine di Suio. Il secondo turno è, invece, previsto per la prima decade di settembre.

Ser. Pr.

8 Agosto 2010 0

Muore in piscina, ipotesi malore

Di Comunicato Stampa

Era in piscina con un nipote il 36enne di origini marocchine morto oggi a Piedimonte San Germano. Una morte che al momento appare inspiegabile e che potrebbe essere giustificata da un malore avvenuto in acqua che lo avrebbe portato all’affogamento. L’uomo è arrivato in Italia da pochi mesi raggiungendo la moglie e il figlio di pochi anni. In questo periodo stava cercando un’occupazione stabile ma, nel frattempo, svolgeva lavori saltuari. Er. Amedei

8 Agosto 2010 0

Muore affogato in piscina, è un 30enne di origini marocchine

Di Ermanno Amedei

Un ragazzo di circa trent’anni di origini marocchine è morto questa mattina probabilmente affogato in una piscina di Piedimonte San Germano nei pressi dello stabilimento Fiat. Immediati i soccorsi ma per il giovane non c’è stato nulla da fare. Il suo corpo è stato portato nell’obitorio dell’ospedale di Cassino in attesa di decisioni che saranno prese dalla procura della città martire.

18 Novembre 2009 0

Abusivismo edilizio, sigilli alla villa con piscina

Di Comunicato Stampa

I carabinieri della compagnia di Pontecorvo (Fr), nell’ambito di una attività info-investigativa, hanno denunciato, poiché ritenuta responsabile del reato di “interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire”, V. M. 50enne imprenditrice del posto. Gli accertamenti effettuati dai militari agli ordini del capitano Pierfranceco Di Carlo hanno consentito di verificare che in un’area protetta e sottoposta a vincoli paesaggistici di proprietà della donna, erano stati realizzati una villa di pregio su tre livelli, quattro manufatti ed una piscina, tutti in via di ultimazione. La stuttura è risultata essere prive di autorizzazione urbanistica e, pertanto, è stato sottoposto a sequestro preventivo.