Seconda divisione, il Cassino fermato dal Melfi

30 marzo 2009 0 Di redazione

Il Cassino perde una buona occasione di agguantare il quinto posto della classifica di seconda divisione e, quindi, di accedere ai play off. Ad impedirglielo è stato, ieri Russo, il portiere del Melfi che ha impedito più volte agli azzurri di portarsi in vantaggio. Inoltre l’arbitro ha negato un rigore che è sembrato nettissimo all’attaccante Mezgour. Per cui i cassinati non hanno approfittato del pareggio del Pescina, la diretta concorrente per un posto ai play off. Ma i lucani sono da sempre osso duro. La squadra della città martire infatti non è riuscita mai a superarla (3 sconfitte e 3pareggi). Si temevano gli attaccanti del Melfi, ma iil migliore in campo è stato senza dubbio il portiere che è riuscito a sventare gol che sembravano fatti a Cunzi, Casoli, Giannone e Leccese. Se la vittoria si fosse stabilita per meriti e punti, sarebbe stata del Cassino, ma dato che copntano i gol, le squadra portano a casa ciascuna un punto.
CASSINO: Mennella, Pepe (65’ Bianchi), Martinelli, Koné, Di Nunzio, Guzzo, Molinaro (59’ Mezgour), Cunzi, Leccese, Giannone, Casoli. A disposizione: Afeltra, Bardeggia, Giannusa, Paschetta, Mucciarelli. Allenatore: Patania.
MELFI: Russo, Bizzarri, Gambi, Bacciocchi (85’ Maio), Gabrieli, Castaldo, Tufano, Mitra, De Angelis, Sciannamè (60’ Frasca), Merini (73’ Torre). A disposizione: Merlano, Rizzo, Petagine, Gilfone. Allenatore: Palumbo.
Arbitro: Ballo di Trapani. Note: espulso al 90’ l’allenatore Patania. Ammoniti: Guzzo, Mezgour, Cunzi, Gambi, Bacciocchi. Angoli 3/4. Recupero: 1’ e e 4’ . Spettatori: più di mille, di cui una cinquantina ospiti.