Seconda divisione, il Cassino fermato dal Melfi

30 Marzo 2009 Off Di Comunicato Stampa

Il Cassino perde una buona occasione di agguantare il quinto posto della classifica di seconda divisione e, quindi, di accedere ai play off. Ad impedirglielo è stato, ieri Russo, il portiere del Melfi che ha impedito più volte agli azzurri di portarsi in vantaggio. Inoltre l’arbitro ha negato un rigore che è sembrato nettissimo all’attaccante Mezgour. Per cui i cassinati non hanno approfittato del pareggio del Pescina, la diretta concorrente per un posto ai play off. Ma i lucani sono da sempre osso duro. La squadra della città martire infatti non è riuscita mai a superarla (3 sconfitte e 3pareggi). Si temevano gli attaccanti del Melfi, ma iil migliore in campo è stato senza dubbio il portiere che è riuscito a sventare gol che sembravano fatti a Cunzi, Casoli, Giannone e Leccese. Se la vittoria si fosse stabilita per meriti e punti, sarebbe stata del Cassino, ma dato che copntano i gol, le squadra portano a casa ciascuna un punto.
CASSINO: Mennella, Pepe (65’ Bianchi), Martinelli, Koné, Di Nunzio, Guzzo, Molinaro (59’ Mezgour), Cunzi, Leccese, Giannone, Casoli. A disposizione: Afeltra, Bardeggia, Giannusa, Paschetta, Mucciarelli. Allenatore: Patania.
MELFI: Russo, Bizzarri, Gambi, Bacciocchi (85’ Maio), Gabrieli, Castaldo, Tufano, Mitra, De Angelis, Sciannamè (60’ Frasca), Merini (73’ Torre). A disposizione: Merlano, Rizzo, Petagine, Gilfone. Allenatore: Palumbo.
Arbitro: Ballo di Trapani. Note: espulso al 90’ l’allenatore Patania. Ammoniti: Guzzo, Mezgour, Cunzi, Gambi, Bacciocchi. Angoli 3/4. Recupero: 1’ e e 4’ . Spettatori: più di mille, di cui una cinquantina ospiti.

Condividi