Voglia di lavorare… ZERO. Al comune di Portici 58 dipendenti su 70 sono assenteisti

17 marzo 2009 1 Di redazione

“Voglia di lavorare, saltami addosso” un vecchio detto, pronunciato a gran voce dagli scansafatiche e che è ben appropriato ai dipendenti degli uffici distaccati del comune di Portici. Ben 58 di essi, su un complessivo di 70, sono finiti nei guai a causa di una indagine svolta dalla polizia tramite una telecamera installata all’interno del palazzo comunale. Addirittura 38 le persone arrestate, altri 20 dipendenti, invece sono stati solo indagati perché ritenuti saltuariamente assenteisti. I dipendenti indagati sarebbero più o meno al 50% tra uomini e donne. Si tratta prevalentemente di impiegati di mezza età. Le donne dopo aver marcato il badge si recavano a fare la spesa o altre attività casalinghe. Altri dipedenti tornavano a casa e qualcunaltro invece, arrivava con diverse ore di ritardo al lavoro, perchè c’era il collega compiacente che marcava al suo posto, naturalmente si trattava di favori interscambiabili. Per oltre un mese e mezzo una telecamera a distanza a vigilato sui dipendenti assenteisti. Poi sono stati avviati i riscontri e i controlli della polizia per incastrare i dipendenti assenteisti. Nessun blitz quindi, per evitare che gli assenteisti fossero avveritti telefonicamente da colleghi che si trovavano all’interno dell’ufficio.