Prima assise senza Roscia, opposizione all’attacco

16 aprile 2009 3 Di redazione

Primo consiglio comunale di Pontecorvo dopo le dimissioni del sindaco Riccardo Roscia. Ieri l’assise civica si è riunita per discutere di bilancio e aliquote addizionali Irpef e Ici. La discussione, però, si è concentrata solo sulla condanna dell’ormai ex primo cittadio a sei anni di reclusione e sulle sue successive dimissioni. Nel corso del consesso civico è stato registrato un fortissimo attacco dall’opposizione consiliare nei confronti della maggioranza. Durante il dibattito i vari esponenti di minoranza hanno sottolineato l’inutilità di approvare il bilancio di un consiglio che “tra venti giorni non esisterà più”. Molte le persone che hanno partecipato al consiglio comunale. L’opposizione ha esortato tutti i membri dell’amministrazione a “dimettersi subito e tornare tutti a casa”. Il commissario prefettizio, intanto, dovrebbe arrivare nei primi giorni di maggio. Stando a quanto prevede il regolamento, infatti, Roscia ha ancora a disposizione due settimane per ritirare le proprie dimissioni.