Una piazza contesa tra il Papa e la “vecchia gloria” del Cassino Calcio

22 giugno 2009 0 Di redazione

La piazza che avrebbe dovuto portare a Cassino il nome di Papa Benedetto XVI, ancora si chiama piazza ex Campo Miranda. Circa un mese fa, in occasione della visita del Santo Padre, accolto dai fedeli proprio nel piazzale in cui, a Cassino, in sabato si svolge il mercato, venne a lui annunciato che l’area avrebbe portato il suo nome. Un annuncio fatto in diretta su Rai Uno che ha seguito l’evento, lanciato da decine di agenzie e ripreso da centinaia di testate giornalistiche. Oggi, la piazza però, porta ancora il nome del giocatore di calcio della squadra del Cassino pre bellica. Il Prefetto infatti, ha dovuto informare l’amministrazione di Cassino, che una normativa vigente relativa alla toponomastica impedisce di dare ad una strada o ad una piazza il nome di una persona ancora in vita. Per questo, l’amministrazione comunale ha dovuto avanzare una richiesta di deroga direttamente al Ministero dell’Interno avviando così una procedura particolarmente lunga. Per questo, ad oggi, la piazza continua a portare il nome della vecchia gloria del Cassino Calcio.