Coltivava canapa, 25enne in manette

8 luglio 2009 0 Di admin

I Carabinieri della stazione di Navelli, coordinati dal M.O. Giulio D’Avenia hanno tratto in arresto un venticinquenne incensurato di Collepietro per coltivazione di canapa indiana. Da diverso tempo i militari tenevano d’occhio il giovane che in orari insoliti variabili dal tardo pomeriggio alla sera inoolatrata si recava presso il cimitero della cittadina. Ieri sera hanno deciso di vederci chiaro: si sono appostati per osservarne i movimenti e il venticinquenne dopo aver prelevato dell’acqua dalla fontana del cimitero si è recato in un terreno incolto adiacente. Lo hanno così sorpreso ad innaffiare una pianta di canapa indiana di tipo “indica”, alta circa un metro e ben occultata dietro un muro a secco. Successivamente la perquisizione dell’abitazione ha consentito di rinvenire tutto il necessario per produrre lo stupefacente: fertilizzante, antiparassitario e contenitori per il travaso delle piantine nelle variefasi della crescita.