Banca del Cassinate, prestito alle famiglie per comprare libri

2 settembre 2009 0 Di redazione

Con l’avvicinarsi della riapertura delle scuole, le famiglie si preparano ad affrontare le spese di inizio anno scolastico. Nonostante l’impegno del Ministero – che ha fissato limiti di spesa ben precisi per l’acquisto dei libri scolastici – i costi continuano a salire. Ad incidere è anche l’acquisto dei “kit” degli studenti: secondo le associazioni dei consumatori continueranno a salire, anche quest’anno, i prezzi di zaini, penne, cartelle, album da disegno, squadrette e compassi, astucci, pennarelli e tutto ciò che occorre per affrontare l’impegno scolastico. Secondo l’Adoc l’aumento dei costi di un kit scolastico è del 2,6%, con rincari record (anche dell’8%) su alcuni articoli.
Una spesa non da poco per molte famiglie, in particolare per quelle che hanno più figli in età scolare. E, per di più, una spesa tutta concentrata in poche settimane o, addirittura, in pochi giorni.
Oggi, però, c’è una possibilità in più per affrontare serenamente i costi del nuovo anno scolastico. Ce ne parla Roberto Schiavi, Direttore responsabile dello sportello della filiale di Cassino: «una filiale che, coma abbiamo più volte ripetuto, ha inaugurato un nuovo modo di fare banca, ancora più attento alle famiglie, al territorio, alle imprese, capace di mettere al centro dell’attenzione il cliente con le sue esigenze. E’ proprio in quest’ottica che si inserisce questa nuova proposta: la Banca Popolare del Cassinate mette a disposizione dei propri clienti e correntisti un prestito fino a 5.000 euro a tasso zero da restituire in 12 mesi. Una proposta pensata per famiglie e consumatori, ideale per affrontare spese che di anno in anno si ripropongono, come, appunto, le spese scolastiche. La Banca anticipa il denaro necessario per gli acquisti e il cliente lo restituisce un po’ alla volta, nel corso dell’intero anno. L’unico costo a carico del cliente è una piccola spesa relativa all’istruttoria della pratica».
Ma, aggiunge Schiavi, «è una formula ideale anche per altre piccole grandi spese: una vacanza, qualche piccolo intervento di ristrutturazione a casa o un mobile nuovo, un computer più aggiornato o un nuovo televisore: acquisti utili o regali speciali che, in questo modo, non gravano sul portafoglio e possono essere pagati in piccole rate, quasi senza accorgersene». Un aiuto concreto per le famiglie, una marcia in più per realizzare un’idea, un incentivo per i consumi, una proposta semplice e intelligente con cui la Banca Popolare del Cassinate, ancora una volta, accompagna la quotidianità e i progetti dei suoi clienti.