Fiamme nel garage della villa, si sospetta l’origine dolosa

22 dicembre 2009 0 Di redazione

Al ritorno a casa ha trovato le fiamme già alte e ha chiamato i vigili del fuoco di Cassino. La donna, proprietaria insieme al marito di una villa in via Melfi di Sopra a Pontecorvo (Fr) è arrivata quando ormai le fiamme avevano distrutto tre motociclette, quattro biciclette, motoseghe, tagliaerba e mobilio per giardino. L’incendio che ha distrutto il garage della villa è, probabilmente, di origine dolosa dato che la struttura non avrebbe impianti elettrici che possano giustificare un corto circuito. Il dolo, quindi, resta un’ipotesi più che attendibile considerando anche che la casa è di proprietà di un funzionario di un carcere.