Bimba nata morta, sindaco Scittarelli: “La piccola salma sepolta a nostre spese”

24 marzo 2010 0 Di redazione

In relazione al caso della coppia di romeni la cui prima figlia non è riuscita a sopravvivere al parto all’interno dell’ospedale Santa Scolastica, il sindaco Bruno Vincenzo Scittarelli precisa che “l’Amministrazione Comunale ha provveduto a sue spese alla sepoltura della piccola salma in quanto i genitori, la cui madre risulta domiciliata in città, hanno dichiarato di non essere in grado di sostenere le spese in quanto entrambi disoccupati e senza reddito.
Non è la prima volta, purtroppo, che ciò accade.
Infatti, recentemente l’Amministrazione Comunale, pur non avendone alcun titolo, ha provveduto a proprio carico anche alla sepoltura di un giovane cittadino polacco, non residente in città, deceduto in ospedale, nelle cui celle frigorifere è rimasto addirittura per una decina di giorni non avendone nessun familiare rivendicato il corpo.
Ed altri casi analoghi sono capitati nel passato, non senza che l’Amministrazione Comunale restasse immobile ed insensibile, anche quando si trattava di persone non residenti nella nostra città”.