Resta incinta in carcere durante le ore di lezione

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. niuta ha detto:

    LA POLIZIA PENITENZIARIA DI BOLLATE IO HO AVUTO MODO DI CONOSCERLA PERSONALMENTE E DEVO DIRE CHE SONO DEI PROFESSIONISTI COME LO è LA DOTTORESSA CASTELLANO ALLA QUALE VA TUTTA LA MIA STIMA E DEVO DIRE CHE SVOLGONO UN LAVORO ENCOMIABILE .
    CREDO CHE IL SINDACATO DI POLIZIA PENITENZIARIA LA DEBBA SMETTERE QUESTO ATTEGGIAMENTO DISTRUTTIVO ASPETTANDO OGNI VOLTA LA ” DISGRAZIA ” PER METTERE IN DUBBIO IL PROGETTO OLLATE , FAREBBERO MEGLIO CHI TRA LORO NON CREDE IN QUESTO PROGETTO IN QUESTO ISTITUTO A CHIEDERE IL TRASEFRIMENTO IN UNO DEI 206 GHETTI CHE COMPNGONO IL PANORAMA PENITENZIARIO.
    INOLTRE FACCIO NOTARE CHE AL CONTRARIO DI QUELLO CHE DICE IL SINDACATO CHE QUANDO VENNE FATTA A PERQUISIZIONE AL V° REPARTO QUELLO DEDICATO AI DETENUTI IN SEMILIBERTA’ IL FUMO E I CELLULARI TROVATI VENNERO RINVENUTI FUORI DALLE MURA DEL CARCERE !!!!!!!
    QUINDI Basta BASSEZZE E AVNTI COL PROGETTO BOLLATE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *