Un avveniristico parcheggio “sopra” la stazione Termini

15 marzo 2010 0 Di redazionecassino1

Alcune novità architettoniche stanno per coinvolgere le stazioni ferroviarie romane. Un parcheggio innovativo e il completamento di uno scalo sono state annunciate in questi giorni per migliorare la vita dei cittadini romani e di tutti coloro che accedono o frequentano la stazione. I lavori sono iniziati. Il parcheggio in questione è quello di cui è iniziata la costruzione in questi giorni e che sarà, una volta terminato, il primo parcheggio sopraelevato costruito sopra i binari d’Europa. E sarà posizionato proprio sopra la più grande stazione d’Europa, vale a dire Roma Termini.  Ideato e progettato con la logica del multilivello, il parcheggio creerà 400 posti auto e 180 posti moto, risolvendo gli annosi problemi di parcheggio della zona. Il progetto ha una certa porzione di eco-sostenibilità dato che il tetto sarà ricoperto di pannelli solari. I lavori per il parcheggio dureranno 4 anni e l’intero progetto è costato 82 milioni. All’inaugurazione dei lavori il sindaco Alemanno e l’amministratore di Trenitalia Mauro Moretti che ha poi parlato della stazione Tiburtina. Questa stazione vedrà il suo completamento nel 2011. A settembre di quest’anno sarà conclusa la parte Nord della Stazione, quella che dà verso Pietralata, mentre a maggio del prossimo anno si completerà la parte Sud, affacciata su piazza Bologna. L’intera stazione, però, si potrà dire terminata solo con i lavori del ponte e anch’essi termineranno a maggio 2011