Discarica nel centro città, la finanza sequestra parte del campo boario

27 aprile 2010 0 Di redazione

Era divenuta una discarica a cielo aperto in pieno centro a Cassino. Da tempo segnalavamo quanto di ignobile stava accadendo all’interno del campo Boario; quello che sarebbe dovuto essere un’isola verde tra l’asfalto delle strade e il cemento dei palazzi è stato trasformato in un luogo in cui scaricare di tutto, dalle immondizie generiche, ai rifiuti inerti, fino ai rami potati dagli alberi. Questa mattina, la guardia di finanza di Cassino ha sequestrato la vasta area del “rettangolo” all’interno del quale ci sono anche molte sedi di associazioni. Gli uomini del capitano Vincenzo Ciccarelli hanno dato, quindi, speranza di normalizzazione ai tanti residenti della zona che temevano che quella discarica potesse diventare, con l’arrivo dell’estate, un luogo in cui nidificare per animali di ogni genere, dai serpenti ai topi.
Er. Amedei
ermadei@libero.it

[nggallery id=101]