Disabile in mare con l’auto, riesce a liberarsi dalla cintura e a salvarsi

27 giugno 2010 0 Di redazione

Diversamente abile, ma capace, per fortuna, di nuotare. Così un portatore di handicap si è salvato dopo che l’auto su cui stava è caduto nel porto di Pescara. L’uomo era insieme al padre e per errore, alla partenza, ha ingreanato la prima anziché la retromarcia e l’auto, dopo un salto di alcuni metri, è finita nell’acqua con il suo carico umano. Il disabile è riuscito a sganciare la cintura di sicurezza e ad uscire dall’auto prima che andasse completamente a fondo. Stessa manovra è riuscita al padre ed entrambi sono riusciti a risalire sul molo grazie anche a testimoni che si sobno tuffati in loro soccorso.