Noleggio di auto della Regione, Scalia: “Illegale prendere solo le italiane”

25 giugno 2010 0 Di redazione

“Leggo che la Giunta regionale del Lazio ha deliberato di procedere al noleggio di sole autovetture italiane. Intento lodevole. Peccato che questa delibera sia in insanabile contrasto con la normativa comunitaria, che vieta di discriminare nelle gare di appalto le imprese in base alla loro nazionalità”. A parlare è Francesco Scalia, consigliere regionale del Pd che ha aggiunto: “Infatti, l’art. 12 del Trattato CE dispone che “Nel campo di applicazione del presente trattato (…) è vietata ogni discriminazione effettuata in base alla nazionalità”; inoltre, a norma dell’art. 3 della Direttiva 2004/18 CE “L’aggiudicazione degli appalti negli Stati membri (…) è subordinata al rispetto dei principi del trattato ed in particolare ai principi (…) di non discriminazione (…)”. Pertanto, gli eventuali futuri bandi di gara che dovessero contenere la prescrizione della suindicata delibera della Giunta regionale sarebbero illegittimi”.
Credo – ha concluso Scalia – sia giunta l’ora, a tre mesi dalle elezioni, che la Presidente Polverini cessi con le proprie iniziative estemporanee e propagandistiche e cominci seriamente ad amministrare la nostra Regione, ad oggi completamente ferma”.