Gheddafi infierisce sui pescatori italiani, sequestrato un peschereccio

2 dicembre 2010 0 Di redazione

La guerra dei mari tra i libici 2 “solo” i pescatori italia si arricchisce di un altro caso, quello che vede, da ieri sera, un peschereccio italiano sequestrato dai militari libici. A bordo c’erano il capitano e se marittimi, tre tunisini e tre italiani. Pare che, in questo caso, non sono stati espolosi colpi di arma da fuoco così come avvenne, la scorsa estate, quando una motovedetta della marina liibica, gentilmente donata dal Governo italiano per pattugliare le coste africane ed impedire la partenza di clandestini verso l’Italia, fece fuoco contro un moto peschereccio italiano che, però, riuscì a fuggire e rientrare in porto a Mazzara del Vallo.