I dipendenti della Ego Eco di Minturno senza quattordicesima

22 settembre 2012 0 Di redazione

“Non è stata ancora saldata la “quattordicesima” ai dipendenti della ditta EGO ECO SRL di Cassino,  incaricata della raccolta dei rifiuti solidi urbani nel Comune di Minturno”. A darne notizia è l’A.s.La. Cobas che racconta così la vertenza con l’azienda. 
“Gli operatori ecologici di Minturno vengono da un’estate da dimenticare in quanto, in parecchi, non si sono potuti programmare le ferie cosi come auspicato. Nessun viaggio rilassante dopo un anno di lavoro, ma solo l’attesa di potere ricevere quanto spetta loro, con notevole ritardo, peraltro.
Per i dipendenti della EGO ECO, ad oggi non è dato sapere quando riceveranno il pagamento della quattordicesima mensilità
La critica situazione  in cui versa l’azienda, legata al provvedimento della Prefettura di Napoli e, di conseguenza, la revoca degli appalti in alcuni comuni campani, sembra si aggravi ogni giorno che passa.
A risentirne di questa situazione sono sopratutto i dipendenti che temono per il loro futuro lavorativo.
A.S.La COBAS Latina ha richiesto un incontro con il Sindaco Paolo Graziano affinchè garantisca il mantenimento dei livelli occupazionali e il pagamento delle spettanze ai netturbini”.