Lettori di madrelingua licenziati, manifestazione con tensione all’università di Cassino

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Ana Beaven ha detto:

    Vorrei precisare che i lettori e CEL non sono, come indicato nell’articolo, “figure professionali utilizzate all’interno delle Università per le traduzioni o per leggere agli studenti testi in lingua straniera”. Sono invece insegnanti madrelingua, per lo più a tempo indeterminato, che tengono corsi sia nei centri linguistici che nei dipartimenti. La stragrande maggioranza della formazione linguistica all’Università viene svolta dai lettori e CEL di madrelingua. Vi invito a recarvi in qualsiasi università italiana ad assistere ad una lezione di un lettore o CEL. L’immagine di una persona che “legge testi agli studenti” è insultante oltre che falsa. Per favore, la prossima volta leggete il contratto nazionale e chiedete ai lettori cosa fanno. E se non ci credete, venite pure a vedere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *