Dopo l’imprenditore e l’operaio, arrestato per droga ad Atessa anche un artigiano

11 gennaio 2013 0 Di redazione

Dopo l’imprenditore, l’operaio arrestati per droga nei giorni scorsi dai carabinieri della compagnia di Atessa, è la volta di un artigiano. Un bilancino di precisione e 27 grammi di marijuana sono stati sequestrati dai Carabinieri della Stazione di Bomba nell’abitazione di un pregiudicato di 33 anni del posto che di mestiere fa l’artigiano. A segnalare ai carabinieri lo strano andirivieni di persone dall’abitazione del 33enne sono stati gli abitanti della zona. Quando gli uomini dell’Arma hanno bussato alla sua porta, l’uomo è apparso subito nervoso. Nella sua camera da letto i militari hanno recuperato 27 grammi di hashish che erano stati nascosti in un contenitore di plastica posto dietro uno specchio ed un bilancino di precisione occultato sotto un mobile. Dopo l’arresto l’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari.