pubblicato il2 settembre 2013 alle 12:02

Marciapiedi che sprofondano, degrado ed incuria le lamentele dei residenti di via Cristoforo Colombo e piazza Gramsci

Da Alessio Carlino, rappresentante di Meritocrazia Italiana, riceviamo e pubblichiamo. 
Sono sempre più contento quando i cittadini e gli amici mi chiamano per segnalarmi problematiche relative alla città in cui vivo affinché possa farmi loro portavoce. Sono convinto che ciò accada sempre più frequentemente perché percepiscono chiaramente l’amore che ho per Cassino e vedono il costante impegno che manifesto per tentare di migliorare le cose.
Questa volta sono stato contattato da un nutrito gruppo di cittadini residenti in Via C. Colombo ed in piazza Gramsci e frequentatori del Bar Vetiche per chiedermi di intervenire per far risolvere un problema che giorno dopo giorno aumenta le sue dimensioni. Infatti subito davanti le vetrine che si affacciano su Via C. Colombo del citato bar è da qualche mese presente un “buco” che con il passare del tempo si ingrandisce sempre più. In più l’intera area sta subendo una deformazione ed un dissestamento. Sembra che le cose vadano peggiorando ogni volta che piove. La “buca” presenta una circonferenza di circa un metro e si estende obliquamente in profondità fino a non far vedere il fondo. «Il timore è che possa finirci dentro qualche bambino facendosi molto male» – così esordisce Antonio D’Alessio, assiduo frequentatore del bar. Oltre ciò, legittimo e potenziale problema, a me sembra che stia cedendo il sottosuolo, infatti si è abbassata in maniera uniforme l’itera area circostante delle dimensioni di circa venti metri quadri.
Il mio appello, in qualità di rappresentante del movimento Meritocrazia Italiana®, che manifesta cittadinanza attiva e vigile pro-Cassino, senza polemica alcuna, è rivolto alle autorità preposte ed al Sindaco della città affinché possano risovere in maniera risolutiva un problema che potrebbe assumere dimensioni estese . Preannuncio, fin d’ora, nel caso non si intervenga in tempi celeri (dieci giorni), un esposto alla Procura della Repubblica ed alla Prefettura di Frosinone che possa tutelare i diritti dei i cittadini e dei fruitori del bar Vetiche, che poi sono tutti cari amici.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07