pubblicato il16 ottobre 2016 alle 19:42

Sull’autogrill con oggetti da scasso, la polizia stradale denuncia due persone

Nel corso di appositi servizi predisposti in ambito autostradale al fine di contrastare il fenomeno dei furti all’interno delle aree di servizio autostradali, gli agenti della Sottosezione di Polizia Stradale di Frosinone hanno denunciato per possesso di attrezzi atti allo scasso due cittadini di origine campana con precedenti per reati contro il patrimonio.
I fatti si sono svolti lungo l’autostrada A/1 all’altezza dell’Area di servizio La Macchia Ovest, dove erano stati notati due individui aggirarsi con fare sospetto tra i veicoli in sosta.
A seguito della perquisizione dei due e del veicolo con il quale erano giunti sul posto venivano rinvenuti attrezzi atti allo scasso ed un apparecchio jammer idoneo ad inibire i telecomandi per la chiusura dei veicoli.
L’utilizzo di tale apparecchio era già stato riscontrato nel corso di indagini che nei mesi scorsi ha portato all’arresto di una banda dedita alla commissione di tale tipo di furti.
L’apparecchio viene attivato non appena il malcapitato automobilista da depredare parcheggia il veicolo all’interno dell’area di servizio ed accede nei locali di ristoro.
In tal modo i ladri possono agire indisturbati all’interno dell’autovettura, che il proprietario crede di aver regolarmente chiuso, asportando valigie, borse ed apparecchiature elettroniche.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07