Controlli anti violenza a Cassino, la polizia denuncia giovane armato di bastone

Controlli anti violenza a Cassino, la polizia denuncia giovane armato di bastone

26 aprile 2017 0 Di admin

Cassino – Questa notte, nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati di natura predatoria e criminalità in genere, gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Cassino, nella centralissima piazza Labriola – teatro in passato di risse in orario notturno – ha fermato e identifica un giovane alla guida di un’auto sportiva.

Nel corso del controllo documentale il conducente, un 23enne del luogo,  si è mostrato insofferente tanto che gli agenti hanno deciso di procedere ad una perquisizione veicolare, durante la quale è stato rinvenuto un bastone in legno.

Il ragazzo, non sapendo fornire  giustificazioni plausibili circa il possesso, è stato denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere, con relativo sequestro.

La Polizia di Stato ricorda infatti che senza giustificato motivo, non possono portarsi, fuori della propria abitazione o delle appartenenze di essa, bastoni muniti di puntale acuminato, strumenti da punta o da taglio atti ad offendere, mazze, tubi, catene, fionde, bulloni, sfere metalliche, nonché qualsiasi altro strumento non considerato espressamente come arma da punta o da taglio, chiaramente utilizzabile, per le circostanze di tempo e di luogo, per l’offesa alla persona.