pubblicato il20 aprile 2017 alle 08:56

Da Frosinone a Veroli per spacciare crak, 24enne in manette

Veroli – Aveva alcune decine di grammi di crak gia suddivisa in dosi ed è stato arrestato dai carabinieri.  Nel pomeriggio di martedi, a Veroli, località Castelmassimo, i militari del Nucleo Investigativo, durante lo svolgimento di specifici servizi di contrasto alla vendita ed al consumo di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 29enne di Frosinone per detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, gli operanti avevano modo di notare e sospettare che nei pressi di un esercizio commerciale vi fosse attività di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arrestato, infatti, avrebbe ceduto qualcosa a l’autista di un’autovettura sopraggiunta. L’immediato intervento dei militari ha consentito l’identificazione del soggetto, che a seguito di perquisizione personale estesa anche alla propria autovettura, è stata trovato in possesso di un involucro contenente 20 grammi di sostanza stupefacente tipo Crack, suddivisa in 70 dosi di vario peso pronta per essere ceduta ad altri acquirenti e la somma di circa 300 euro in contanti di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio. L’arrestato, già con precedenti specifici, è stato arrestato e tradotto in carcere a Frosinone.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07