Guidano da ubriachi e causano incidenti, tre denunciati a Cassino

Guidano da ubriachi e causano incidenti, tre denunciati a Cassino

25 febbraio 2018 0 Di admin

CASSINO – I carabinieri della compagnia di Cassino, in vista del fine settimana, hanno intensificato i controlli sul territorio denunciato 3  persone per guida in stato di ebbrezza mentre altre tre sono state segnalate alla Prefettura quali assuntori di droga. A Cassino gli uomini del capitano Ivan Mastromanno hanno denunciato un 20enne di etnia rom, per guida senza patente e in stato di alterazione psico- fisica per abuso di sostanze stupefacenti. Il giovane alla guida di un motociclo, è rimasto coinvolto in un sinistro stradale. Soccorso e trasportato presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Cassino, nel corso degli accertamenti effettuati, è risultato essere positivo al test di sostanze stupefacenti del tipo cannabinoidi. Il motociclo è stato sequestrato.

Stessa sorte per una 37enne di Cassino  denunciata anche lei per guida in stato di ebbrezza alcolica. La ragazza, alla guida della propria autovettura, è rimasta coinvolta, in un sinistro stradale e, sottoposta ad accertamento etilometrico, è risultata avere un tasso alcolemico pari a 2,17 g/l, valore questo di molto superiore a quello stabilito dalla norma vigente e, pertanto,  le è stato ritirato il documento di guida mentre l’autovettura è stata sequestrata.

Un 43enne residente nel cassinate, invece, la denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica l’ha rimediata nel corso di un controllo alla circolazione stradale fatto dai carabinieri L’uomo alla guida della propria autovettura e sottoposto ad accertamento etilometrico, è risultato avere un tasso alcolemico pari a 2,02 g/l, superiore di molto a quanto stabilito dalla norma vigente e pertanto gli è stato ritirato il documento di guida.

Un 43enne, due 41enni ed un 39enne,  tutti residenti nell’hinterland partenopeo (e già censiti per reati contro la persona ed il patrimonio nonché allontanati con F.V.O),  sono stati denunciati per inosservanza del foglio di via obbligatorio. I quattro sono stati intercettati e controllati, due nel parcheggio antistante il locale Ospedale civile e due in quella Piazza Green, inosservanti del divieto di far ritorno nel comune di Cassino per anni tre.

Gli stessi carabinieri hanno anche segnalato alla Prefettura di Frosinone, un 28enne ed  un 27enne residenti nel cassinate ed un 34enne di S.Andrea del Garigliano, poiché resisi responsabili della violazione amministrativa di  detenzione illecita di sostanza stupefacente per uso personale non terapeutico. Gli stessi sono stati trovati in possesso rispettivamente di 0,775 grammi di eroina, di 0,308 grammi di cocaina e di 0,2 grammi di eroina.

A Sant’Apollinare, invece, i militari hanno proposto per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel Comune di Sant’Apollinare per anni tre,  nei confronti di un 38enne di Piedimonte San Germano,  (già gravato da vicende penali  per reati in materia di sostanze stupefacenti) poiché sorpreso mentre  si aggirava senza giustificato motivo e con fare sospetto nei pressi di attività commerciali siti nel predetto centro.