Cassino: Folla di fedeli per la Madonna dell’Assunta

Cassino: Folla di fedeli per la Madonna dell’Assunta

9 luglio 2018 0 Di redazione

La mattina del 9 luglio ha per Cassino ed i cassinati un sapore speciale. Sa di devozione, forte, tangibile. Sa di amore e di rispetto per la amata Madonna Assunta. Ma più di ogni altra cosa è il giorno della penitenza e del ringraziamento per Lei che mai abbandona i suoi figli, così come fece quando la città era torturata dalla peste e dal colera e quando, dopo i tragici bombardamenti della seconda guerra mondiale, si fece ritrovare intatta sotto le macerie. E così, ogni 9 di luglio, i fedeli si ritrovano silenziosamente davanti la Chiesa Madre per attenderla quando viene portata in processione fino alla Chiesa di San Pietro. Passano gli anni ma la fede si respira in ogni passo ed in ogni preghiera in questo giorno speciale.
Anche questa mattina prima che sorgesse il sole erano tutti lì ad aspettarla. Una folla immensa, quasi impossibile da immortalare. Come consuetudine si è tenuta prima la veglia di preghiera, poi questa mattina, è stata dapprima celebrata la Santa Messa dal vescovo Monsignor Gerardo Antonazzo, poi è partita la processione che intorno alle ore 7.00 è giunta nella zona del Colosseo per varcare la soglia della Chiesa di San Pietro. Lì la statua della Madonna resterà fino a domani quando sarà condotta poi alla Chiesa di Sant’Antonio. Nei giorni successivi sarà alla chiesa di San Giovanni e poi di San Bartolomeo.
N.Costa