Tag: controlli

13 ottobre 2018 0

Controlli antidroga a Roccasecca e Arce, trovati e segnalati due assuntori

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

PONTECORVO –  I carabinieri di Pontecorvo insieme ai colleghi delle Stazione di Arce, San Giovanni Incarico e Roccasecca, hanno eseguito due  segnalazioni al Prefetto di Frosinone nei confronti di due persone,  quali assuntori di sostanze stupefacenti,  in quanto trovati in possesso di sostanza stupefacente.

Nello specifico un 44enne  in Arce , grazie anche all’ausilio di unità cinofila dipendente del Nucleo Cinofili di Santa Maria di Galeria (RM), è stato trovato in possesso, all’interno della sua abitazione, di 12 grammi di hashish mentre,  ad Aquino, un 48enne  di Roccasecca, a seguito di perquisizione personale e della sua autovettura, è stato trovato in possesso di 2,5 grammi sempre di hashish.

13 ottobre 2018 0

Controlli antidroga ad Alatri, due giovani segnalati alla Prefettura

Di admin

ALATRI – I carabinieri della compagnia di Alatri hanno segnalato due persone, un 32enne di Fontana Liri ed un minore, alla Prefettura di Frosinone, per Detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico.

I due a seguito di un controllo e successiva perquisizione persona e veicolare sono stati trovati in possesso rispettivamente il primo di un involucro contenente sostanza stupefacente del tipo “hashish” (del peso complessivo di grammi 25 circa) il secondo di uno “spinello” contenente sostanza stupefacente del tipo “hashish”, il tutto contestualmente sottoposto a  sequestro.

9 ottobre 2018 0

Pubblica sicurezza, cinque denunce durante controlli di polizia

Di admin

FROSINONE – Due equipaggi del reparto volanti sono intervenute su richiesta di un responsabile del Cotral in quanto due cittadini extracomunitari richiedenti asilo, gambiani, rispettivamente di 23 e 25 anni si rifiutavano di fornire il documento di identità a seguito di controllo scaturito perchè sprovvisti di biglietto.

Alla vista degli agenti i due hanno continuato nella reticenza, dichiarando addirittura una identità che insospettiva il personale operante, il quale accompagnandoli presso gli uffici della Questura ne accertavano la falsa identità dichiarata.

Nella stessa giornata a seguito di indagini, gli agenti della questura hanno denunciato due giovani 25enni residente nel comune di Ceccano, responsabili, all’uscita di un locale della parte alta del capoluogo, durante la movida delle scorse settimane, di una violenta aggressione per futili motivi ai danni di un altro giovane. La denuncia è scattata in seguito all’acquisizione delle testimonianze dei presenti e alla visone dei filmati.

Sempre nella giornata odierna, infine durante il capillare controllo del territorio, laddove è sempre alta l’attenzione nel monitoraggio dei soggetti destinatari di misure restrittive della libertà personale,  gli uomini delle volanti hanno fermato per le vie cittadine un individuo sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, procedendo al suo deferimento all’A.G.

3 ottobre 2018 0

Da Gaeta a Cassino, controlli e sanzioni della Capitaneria di Porto alle pescherie

Di admin

GAETA – Una settimana di controlli intensificati sulla intera filiera della pesca condotta dal personale militare del Compartimento Marittimo di Gaeta da Terracina a Cassino.

La Guardia Costiera, con oltre 90 militari, sotto il coordinamento della Direzione Marittima del Lazio, è stata impegnata, nell’ultima settimana del mese di settembre, in un’attività di controllo lungo il litorale di giurisdizione e nell’entroterra, presso gli esercizi di ristorazione, le pescherie, i mercati ittici, i punti di sbarco e i venditori ambulanti.

Scopo dell’attività è stata la verifica dell’osservanza della vigente normativa posta a tutela della salute del consumatore finale, per consentirgli, così, di essere sempre garantito e sapere che ciò che consuma è un prodotto certificato e sicuro.

Il personale militare ha, pertanto, seguito dei controlli sull’etichettatura, tracciabilità e corretta modalità di conservazione dei prodotti ittici destinati alla vendita ed alla somministrazione. L’attività di verifica ha consentito di sanzionare i  titolari di sei esercizi di ristorazione e pescherie, provvedendo ad elevare 13 verbali amministrativi per un importo di oltre ventimila euro, ed a sottoporre a sequestro amministrativo oltre 40 kilogrammi i prodotti ittici di dubbia provenienza perché privi delle informazioni obbligatorie nonché i molluschi bivalvi in cattivo stato di conservazione.

Le sanzioni sono a carico di commercianti e ristorati di Terracina, Gaeta, Fondi, Minturno, Formia e Cassino.

Nel corso dell’operazione è stato fermato dalla Guardia Costiera un pescatore di frodo della provincia di Napoli per aver raccolto abusivamente circa 40 chilogrammi di datteri di mare dalla scogliera di Monte d’Oro di Scauri.

Il soggetto è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Cassino con contestuale sequestro penale dei numerosi esemplari di datteri di mare e della attrezzatura servita per l’estrazione.

La pesca abusiva dei datteri di mare pesca ha un impatto devastante per la costa e l’ambiente marino tale da prevedere l’arresto fino a due anni o una ammenda fino a dodicimila euro.

25 settembre 2018 0

Aumento dei controlli contro la sosta selvaggio a Cassino, D’Alessandro: “Faremo il massimo”

Di admin

CASSINO – “In questi giorni il corpo dei vigili urbani è impegnato in un ulteriore maggior presidio sul territorio comunale, nel rispetto di quel piano di organizzazione che il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro aveva chiesto al comandante facente funzione della polizia Municipale, Vincenzo Nardone e che è stato redatto e messo a regime di recente”.

Lo si legge in una nota del comune di Cassino.

“Il piano che mi è stato consegnato rispetta quelli che sono i principi di una buona amministrazione. – ha commentato nella stessa nota il sindaco D’Alessandro – Il controllo anche del traffico, come della sosta selvaggia è qualcosa di importante e necessario. Un’azione indispensabile fondamentale perchè garantisce maggior sicurezza a tutti quanti quei cittadini, la maggioranza, che si comporta in maniera corretta, senza creare alcun problema alla circolazione. Con l’inizio della scuola ci sono delle criticità negli orari di entrata e di uscita su cui stiamo cercando di lavorare e trovare delle soluzioni, ma serve anche la collaborazione dei cittadini. Al quale mi appello per andare verso un’unica direzione quella per garantire la sicurezza di tutta la comunità. C’è tantissimo da fare, poche sono le risorse pochi sono gli uomini a disposizione, ma è importante intervenire e cercare di fare il massimo con quello che si ha a disposizione. Tutto è migliorabile ma bisogna sempre fare i conti con le reali condizioni in cui si affrontano quotidianamente le criticità di una città con un flusso del traffico come quello di Cassino”.

Foto Repertorio

 

19 settembre 2018 0

Controlli antidroga a Frosinone, trovato con la marijuana nel calzino

Di admin

FROSINONE – I controlli antidroga svolti ieri dagli agenti della squadra volanti di Frosinone hanno permesso di arrestare uno straniero e denunciare un giovane italiano.

Nel corso dei controlli il fiuto di Enduro, il cane antidroga, ha scovato marijuana nel calzino di un 21enne, nato in Costa d’Avorio ma domiciliato nell’hinterland frusinate.

La sostanza è stata sequestrata  ed analizzata presso il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, dove il giovane è stato sottoposto anche a fotosegnalamento, in quanto privo di documenti.

Le generalità rese ai poliziotti dal giovane, dopo gli accertamenti di rito, sono risultate false e pertanto il giovane è stato dichiarato in stato di arresto. Contestando, altresì, la detenzione di sostanza stupefacente ad uso personale.

Nel corso dell’attività, durante una perquisizione domiciliare, un 20enne, residente nel capoluogo , è stato invece denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale e segnalato al Prefetto in  quanto assuntore.

20 agosto 2018 0

Frosinone, fine settimana di controlli intensificati su tutto il territorio provinciale

Di admin

CASSINO – Gli agenti della questura di Frosinone, nel corso del fine settimana, hanno effettuator su tutto il territorio provinciale una operazione di controllo intensificata.

La Squadra Volante del capoluogo ha segnalato al Prefetto un 28enne frusinate per detenzione di stupefacenti ad uso personale, mentre a Cassino, gli agenti, nell’ambito di specifici controlli inerenti alla lotta alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, hanno contestato un illecito amministrativo ad un 30enne campano.

Particolare attenzione è stata posta, altresì, al controllo delle persone sottoposte alle misure degli arresti domiciliari o della sorveglianza speciale presso le loro abitazioni.

La presenza degli uomini in divisa è stata garantita anche su arterie a grande percorrenza e su strade cittadine.

Questi i risultati conseguiti dalla Polizia di Stato: 625 persone identificate, 231 veicoli controllati, 35 posti di controllo effettuati, con la contestazione di 30 infrazioni al Codice della Strada.

19 agosto 2018 0

Controlli serrati dei Carabinieri nel weekend per la sicurezza dei cittadini

Di redazionecassino1

In questo fine settimana  sono stati eseguiti  dai Carabinieri  dipendenti del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino controlli a tappeto  in  tutta la sfera giurisdizionale di competenza, al fine di garantire ai cittadini maggiori standard di  sicurezza.  Durante  tale periodo,    i militari  delle stazioni dipendenti  hanno svolto mirati servizi per il controllo del territorio, tesi a  prevenire i reati contro il patrimonio (rapine in ville, furti in abitazione e con strappo),  il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché prevenire le infrazioni al Codice della Strada, in particolare la “guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche/stupefacenti – psicotrope”, attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale, sulle principali arterie e snodi di comunicazione  ed  in  prossimità dei caselli autostradali di competenza ,  delle Stazioni Ferroviarie oltre che nei pressi di locali pubblici, maggiormente frequentati da giovani. Sono stati inoltre incrementati i servizi di vigilanza e disposti Posti di Controllo tesi alla captazione di soggetti d’interesse operativo, in particolare  nei centri abitati e zone periferiche dei comuni limitrofi.

Tale attività preventiva ha permesso di segnalare alla Prefettura di Frosinone, quali assuntori di sostanze stupefacenti, 5 persone residenti nel cassinate poiché resisi responsabili di “detenzione illecita di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico” . In particolare,  nei confronti di 3 di loro  (due  33enni residenti nel cassinate  ed un 62 enne di Venafro),  fermati e controllati distintamente  nella “città martire”,   veniva  sequestrato complessivamente  1,00 gr. circa di sostanza stupefacente del tipo     “cocaina”.  Nei confronti degli  altri due,  un  27enne di Cassino ed un 34enne di San Biagio Saracinisco, i militari operanti , a seguito di perquisizione personale,  rinvenivano , nella loro disponibilità,  rispettivamente gr.12,00 circa di “hashish” e gr. 1,6 circa di “marijuana” e,  contestualmente, quanto rinvenuto veniva posto sotto il vincolo del sequestro.

Nel corso del medesimo servizio, inoltre, venivano controllate 13 autovetture, identificate 15 persone, eseguite 7 perquisizioni (personali, veicolari e domiciliari), effettuati  4 controlli a persone sottoposte alla misura degli arresti domiciliari ed elevate 2 contravvenzioni al C.D.S.

FOTO DI REPERTORIO

 

13 agosto 2018 0

Frosinone, Controlli della Polizia di Stato, un 35enne viene denunciato

Di redazione

Un equipaggio della Squadra Volante della Questura di Frosinone mentre perlustrava la parte bassa della città ha fermato ed identificato un 35enne residente nel sorano. Nello specifico la squadra si trovava nella zona di Corso Lazio, nella parte bassa della città per servizi di monitoraggio e prevenzione dei crimini. A carico del 35enne controllato, risultava in atto il Foglio di Via Obbligatorio dal comune del capoluogo. Per tale ragione per l’uomo è scattata la denuncia di inottemperanza al provvedimento, emesso dal Questore di Frosinone nel novembre del 2016.

27 giugno 2018 0

Frosinone, Ripi: Controlli antidroga della Squadra Volante. Un denunciato

Di redazione

Non si ferma la lotta agli stupefacenti da parte della polizia di stato su tutto il territorio provinciale. Il fiuto di “Yago” ha permesso di scovare ancora sostanza stupefacente all’interno di un’abitazione nelle campagne di Ripi. Ieri mattina intorno alle ore 09,30 circa gli uomini del reparto volanti hanno fatto irruzione unitamente alle unita cinofile della Questura di Roma in un casolare alla periferia di Ripi e scovavano un 47 enne con oltre 4 grammi di cocaina e 4 grammi di marijuana suddivise in dosi e pronte per la distribuzione. Nell’occasione venivano rinvenuti anche un bilancino di precisione, delle buste idonee per il confezionamento e pizzini attinenti al libro paga dei debitori. L’uomo veniva denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. Resta alta l’attenzione della Polizia di Stato nel contrasto alla triste “piaga sociale” della domanda e dell’offerta di stupefacenti, interessando in maniera pregnante tutto il territorio. Foto d’archivio