Tag: controlli

27 giugno 2018 0

Frosinone, Ripi: Controlli antidroga della Squadra Volante. Un denunciato

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Non si ferma la lotta agli stupefacenti da parte della polizia di stato su tutto il territorio provinciale. Il fiuto di “Yago” ha permesso di scovare ancora sostanza stupefacente all’interno di un’abitazione nelle campagne di Ripi. Ieri mattina intorno alle ore 09,30 circa gli uomini del reparto volanti hanno fatto irruzione unitamente alle unita cinofile della Questura di Roma in un casolare alla periferia di Ripi e scovavano un 47 enne con oltre 4 grammi di cocaina e 4 grammi di marijuana suddivise in dosi e pronte per la distribuzione. Nell’occasione venivano rinvenuti anche un bilancino di precisione, delle buste idonee per il confezionamento e pizzini attinenti al libro paga dei debitori. L’uomo veniva denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. Resta alta l’attenzione della Polizia di Stato nel contrasto alla triste “piaga sociale” della domanda e dell’offerta di stupefacenti, interessando in maniera pregnante tutto il territorio. Foto d’archivio

23 maggio 2018 0

Controlli nel frusinate: arrestato motociclista spericolato a Cassino, a Pontecorvo un fermo in seguito a una lite

Di redazionecassino1

Girava in sella alla propria minimoto, mai immatricolata, senza la copertura assicurativa, senza patente di guida e senza indossare il casco protettivo.

È la spericolata bravata di un 29enne di Cassino, fermato questa mattina dai militari del NORM della locale Compagnia. Quando i carabinieri si sono avvicinati per un controllo, il giovane ha tentato di intimorirli proferendo frasi ostili e dimostrando un atteggiamento di sfrontata arroganza, per poi avvicinarsi ai loro volti cercando un contatto fisico.

Per giunta, nel momento in cui i militari lo informavano che avrebbero proceduto al sequestro del mezzo, il motociclista, con una manovra repentina, ha tentato di ripartire velocemente a bordo della minimoto, incurante degli uomini che gli erano intorno e senza adottare alcuna precauzione al fine di evitare l’impatto con quest’ultimi.

Con non poche difficoltà il giovane è stato bloccato e arrestato, mentre il mezzo è stato disposto a sequestro. Per il 29enne, già censito per evasione, guida senza patente, lesioni personali, furto aggravato e stupefacenti, sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Un altro giovane, 21enne domiciliato ad Ausonia, è stato arrestato per resistenza a P.U. e lesioni la scorsa notte nella stessa città dai militari del NORM della Compagnia di Pontecorvo. Coinvolto in una lite a tre, si sarebbe scagliato contro gli agenti mentre questi tentavano di sedare la rissa. Subito bloccato, il giovane, già censito per reati contro la persona e possesso di sostanze stupefacenti, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Pontecorvo in attesa del rito direttissimo.

 

12 maggio 2018 0

Controlli serrati della Polstrada contro guida in stato di ebbrezza alcolica e l’uso di droghe

Di redazionecassino1

FROSINONE – Nella nottata appena trascorsa, è stato predisposto, dalla Polizia Stradale, un controllo straordinario per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica e l’uso di droghe da parte dei conducenti.

A dare supporto alle pattuglie della Polizia Stradale impiegate, munite di apparecchiature per la misurazione del tasso alcolemico nel sangue (etilometro), c’era anche un camper della Polizia di Stato con a bordo personale sanitario della Questura di Frosinone, il quale si è occupato  dei controlli sulle persone di specifica competenza, mediante il dispositivo di accertamento DRUGS TEST SALIVARE ed una Volante della locale Questura.

Tale apparecchiatura, mediante il prelievo salivare operato con il consenso della persona, fornisce un risultato immediato ed attendibile evidenziando se il conducente si trovi in stato di alterazione dovuta all’assunzione di stupefacenti.

Nel corso del servizio, sono stati controllati 85 veicoli ed identificate 90 persone, di cui   6 sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza alcolica e un soggetto è stato sanzionato per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti.

In totale sono state ritirate 7 patenti di guida e un veicolo è stato sottoposto a sequestro.

Personale della Polizia Stradale ha recuperato un furgone rubato, nella stessa nottata, nella zona industriale di Frosinone.

foto repertorio

9 maggio 2018 0

Controlli della polizia a Cassino, denunciato straniero che prelevava abiti da contenitore raccolta

Di admin

CASSINO – Nell’ambito di servizi antidroga, finalizzati alla prevenzione ed al contrasto dell’uso di sostanze stupefacenti tra i giovani, gli agenti del Commissariato di Cassino, con il prezioso ausilio delle unità cinofile della Polizia di Stato, hanno attenzionato due istituti scolastici della città.

L’attività è poi proseguita con il controllo di alcune sale slot per verificare l’eventuale presenza di minori e di alcuni stabili, ubicati in zone considerate a rischio spaccio.

Un forte odore di benzina, proveniente da un garage, ha poi attirato l’attenzione degli agenti:  richiesto anche l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Infine nel perlustrare la città, i poliziotti hanno denunciato un giovane nordafricano per furto aggravato e per possesso ingiustificato di arnesi atto allo scasso: era intento a prelevare capi di abbigliamento dai contenitori adibiti per la raccolta di abiti usati.

19 aprile 2018 0

Controlli ai pullman per gite scolastiche, trovato mezzo senza assicurazione né revisione

Di admin

FROSINONE – A primavera inoltrata si comincia con le gite. La Sezione di Polizia Stradale di Frosinone effettua controlli preventivi su autobus e autisti grazie all’iniziativa realizzata in collaborazione con il MIUR ed il Servizio Polizia Stradale del Dipartimento di P.S.

Nel corso di questa attività nelle primissime ore di stamane proprio una pattuglia della Sezione Polizia Stradale ha controllato 3 pullman turistici che avrebbero dovuto assicurare agli studenti un viaggio tranquillo e sicuro verso le mete previste.

Con sorpresa gli operatori hanno riscontrato che uno di questi mezzi era sprovvisto di assicurazione, di revisione, di estintore, di cassetta di pronto soccorso nonché l’autista non era in possesso della documentazione che regola i rapporti di lavoro.

Non essendoci gli estremi di sicurezza prescritti la partenza non è stata autorizzata, pertanto la Ditta ha dovuto provvedere alla sostituzione del pullman al fine di consentire il viaggio programmato ai ragazzi.

Elevate diverse contestazioni al Codice della Strada, la cui somma ammonta a circa 2000 euro.

La Polizia Stradale ancora una volta ribadisce che tale attività mira ad imprimere ai viaggi d’istruzione un maggior standard di sicurezza e serenità sia sui veicoli che sugli autisti e soprattutto sugli studenti.

26 marzo 2018 0

Controlli serrati della polizia a Sora, diverse le sanzioni per violazioni al codice della strada

Di redazionecassino1

SORA – Nell’ambito delle attività predisposte dalla Questura di Frosinone, il Commissariato di Sora ha effettuato servizi di controllo del territorio per il contrasto dei reati predatori, con l’ausilio delle unità operative del Reparto Prevenzione Crimine Lazio. A seguito di tali servizi, numerosi sono stati i controlli a persone e veicoli, con conseguenti sanzioni e sequestri amministrativi per violazioni del Codice della Strada. Effettuati oltre 300 controlli a veicoli mediante l’impiego di apparecchiature speciali per rilevamento istantaneo di infrazioni al Codice della Strada. Altresì controllati alcuni cittadini stranieri per verificarne la  loro posizione  sul Territorio Nazionale.

8 marzo 2018 0

Controlli antidroga delle Volanti della polizia, in manette una 30enne del Capoluogo

Di redazionecassino1

FROSINONE – Continua imperterrita l’attività antidroga della squadra volante su tutto il territorio del capoluogo: la Squadra Volante e le unità cinofile di Nettuno hanno perlustrato le zone considerate a rischio spaccio passando al setaccio gli individui sottoposti alla misura degli arresti domiciliari.

L’attenzione del reparto volanti della Questura di Frosinone è sempre costante nella lotta allo spaccio di stupefacenti cercando con un’azione pregnante ed incisiva di contrastare la domanda e l’offerta.

Nelle ultime settimane gli operatori delle volanti si stanno concentrando in maniera stringente soprattutto nel contrasto all’attività di spaccio all’interno dei palazzi dove si trovano individui sottoposti a misure restrittive con precedenti specifici nell’ambito delle sostanze stupefacenti.

Nella serata di ieri dopo aver proceduto ad una perquisizione domiciliare in un’abitazione della zona bassa del capoluogo, nella rete degli operatori è caduta una giovane donna ivi residente, trovata in possesso di circa 70 grammi di sostanza stupefacente già confezionata in 34 dosi pronte alla distribuzione. Dall’analisi della sostanza è risultata trattarsi di hashish.

La donna è stata tratta in arresto in attesa della convalida dell’A.G.

Nell’ambito della stessa operazione gli agenti segnalavano alla prefettura un 35enne, anch’egli ai domiciliari trovato in possesso di sostanza per uso personale

Continua senza sosta l’attività della Polizia di Stato nell’attenzionare le cosiddette “zone a rischio” e soprattutto gli individui che hanno una determinata propensione a delinquere nel contesto dell’illecita attività dello spaccio.

 

4 marzo 2018 0

Intensi controlli dei carabinieri durante il weekend

Di redazionecassino1

CASSINO – Intensa attività di controlli dei Carabinieri di Cassino durante il weekend, i militari del NORM della Compagnia, deferivano in stato di libertà per il reato di “detenzione ai fini di spaccio e per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale” un 46enne del posto, già censito per rapina e stupefacenti. Lo stesso, alla guida di autovettura, affiancato dai militari operanti che gli intimano l’alt, accelerava bruscamente dirigendosi verso il centro della Città Martire, ove veniva fermato dopo un breve inseguimento. Durante il controllo venivano rinvenuti sul manto stradale, adiacente la portiera dell’autovettura condotta dall’uomo, grammi 4,850 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”. Il passeggero, 44enne anch’egli del luogo e già censito per truffa, veniva trovato in possesso di grammi 0,492, della stessa sostanza e, pertanto, segnalato alla Prefettura – Ufficio territoriale del Governo di Frosinone ai sensi dell’art. 75 del D.P.R 309/90 per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. I militari dell’Arma, inoltre, deferivano in stato di libertà per il reato di “guida senza patente e violazione di sigilli” un 47enne del luogo, già censito per reati in materia di stupefacenti, evasione ed altro.  L’uomo, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, veniva trovato alla guida della propria autovettura sprovvisto della patente di guida poiché revocata dalla Prefettura di Napoli.  I militari del N.O.R.M. accertavano inoltre che l’autovettura in questione era già stata sottoposta a sequestro amministrativo da personale della sottosezione di Polizia Stradale di Cassino, con apposizione di idonei sigilli di Stato, violati dall’uomo per porsi alla guida dell’autoveicolo. Il veicolo veniva nuovamente sottoposto a sequestro amministrativo e affidato a ditta convenzionata.

 

 

20 febbraio 2018 0

Cassino, controlli antidroga della polizia, un 18enne e un 22enne trovati in possesso di hashish

Di redazionecassino1

CASSINO – La Polizia di Stato di Cassino, unitamente alla squadra dei cinofili di Nettuno ha effettuato controlli presso le scuole superiori di Cassino.

Gli agenti del Commissariato di Cassino, diretto dal vice Questore Alessandro Tocco, hanno trovato un giovane 18enne in possesso di 2 grammi di hashish. La sostanza stupefacente era occultata dal giovane nel giubbotto all’interno della classe. Il 18enne è stato segnalato al Prefetto.

Nell’ambito dei medesimi controlli antidroga, sempre a Cassino, è stato denunciato un giovane di 20 anni, trovato in possesso di 22 grammi di hashish, celati nella camera da letto, oltre ad un bilancino di precisione.

Il giovane è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Cassino.

La Polizia di Stato sempre impegnata nelle campagne di sensibilizzazione contro comportamenti devianti e a favore di progetti a sostegno della cultura della legalità, prosegue un’attività di prevenzione per contrastare l’uso di droga tra i giovanissimi.

A Frosinone, inoltre, sono stati controllati i luoghi di ritrovo maggiormente frequentati e le scuole.

Trovate tracce di sostanza stupefacente, nel corso di un controllo, anche presso due istituti scolastici del capoluogo.

 

 

 

 

 

 

11 febbraio 2018 0

Controlli antidroga a Roma, 7 arresti e 2 kg di stupefacente sequestrati

Di admin

ROMA – I Carabinieri della Compagnia Roma Montesacro e del Nucleo Radiomobile di Roma non mollano la presa sul quartiere di San Basilio, dove sono stati intensificati i servizi di prevenzione e sicurezza.

Con perquisizioni, posti di blocco e una massiccia presenza nelle strade, i Carabinieri stanno eseguendo quotidiani e mirati controlli che, in meno di una settimana, hanno portato all’arresto di 7 persone, al sequestro di 2.2 Kg di droga, 2.000 euro in contanti e una canna di una pistola.

Durante un posto di controllo i via di Casale di San Basilio, i Carabinieri hanno fermato un 30enne romano a bordo di un’autovettura. Insospettiti dal nervosismo dell’uomo, i Carabinieri hanno approfondito gli accertamenti, ispezionando il veicolo. Al suo interno i militari hanno rinvenuto diverse dosi di cocaina e di hashish.

Successivamente, i Carabinieri hanno esteso il controllo alla sua abitazione, poco distante, dove hanno scoperto un  vero e proprio deposito della droga, sequestrando circa 2 kg di hashish e oltre 1.700 euro in contanti.

In un condominio di via Maioliati, i Carabinieri hanno rinvenuto 6 involucri di cocaina, occultati all’interno di una fessura ricavata in un’intercapedine di un sottoscala.

Durante i controlli, i Carabinieri hanno “pizzicato” altri due romani, un 40enne e 63enne, con dosi di cocaina, pronte allo spaccio.

Invece, un 37enne romano, sottoposto agli arresti domiciliari per precedenti reati, durante un controllo di routine, è stato trovato in possesso di una canna di una pistola “Smith & Wesson” calibro 357 magnum, priva di matricola e 4 cartucce dello stesso diametro. I Carabinieri lo hanno arrestato per detenzione abusiva di armi e munizioni.

Infine, nel corso dei controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno arrestato 3 cittadini romani, di 28, 50 e 70 anni, risultati colpiti da ordinanze di custodia cautelare in carcere per reati contro il patrimonio e inerenti gli stupefacenti. Sono stati portati in carcere a Regina Coeli.