Malata di linfoma, il figlio le dona la speranza

17 Maggio 2009 Off Di Comunicato Stampa

Il fratello le aveva detto no al trapianto di tessuti negandole la speranza di guarire da un linfoma. Una speranza che però che le è stata concessa dal figlio che vive in un’altra città. La storia della 50enne di Sant’Elia Fiumerapido ha toccato le coscienze di molti che hanno lasciato messaggi di solidarietà tra i commenti. Proprio attraverso i commenti è arrivata la bella notizia secondo la quale il figlio 30enne della donna sarebbe compatibile con la madre in una percentuale che rende possibile il trapianto. L’epilogo dlla vicenda è raccontata, ancora una volta, nella rubrica “MeLaRaccontiLaTuaStoria?” sulla home page del sito www.ilpuntoamezzogiorno.it

Condividi