A spasso con fucile e cartucce, 47enne arrestato a Piedimonte

A spasso con fucile e cartucce, 47enne arrestato a Piedimonte

24 Gennaio 2018 Off Di Ermanno Amedei

PIEDIMONTE SAN GERMANO – Un uomo di Castrocielo, F. R. 47 anni, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Cassino comandati dal capitano Ivan Mastromanno e coordinati dal maresciallo Santino Messore per detenzione illegale di armi clandestine, detenzione abusiva di munizionamento e ricettazione di armi e munizioni.

L’uomo è stato notato mentre si aggirava a piedi in atteggiamento sospetto con un grosso borsone in mano in una nota piazza del centro pedemontano, è stato controllato da parte dei carabinieri. Da subito si mostrava riluttante al controllo adducendo giustificazioni poco plausibili della sua presenza in loco, per cui veniva sottoposto a perquisizione personale.

All’interno del borsone i Carabinieri  hanno rinvenuto un fucile calibro 16 a due canne, di una nota marca straniera la cui matricola risultava non censita in Banca Dati e presso il Banco Nazionale di Prove di Gardone Val Trombia (BS), nonché 20 cartucce calibro 16, nonché un coltello a serramanico. L’arma, perfettamente funzionante, le munizioni e il coltello, sono state sottoposte a sequestro. Stante la flagranza e dopo aver accertato che l’uomo era sprovvisto di qualsiasi titolo di polizia a detenere armi, l’indagato è stato immediatamente arrestato e dopo le formalità di rito, associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

Condividi