Cassino: Finisce in manette dopo aver tentato di uccidere il compagno

Cassino: Finisce in manette dopo aver tentato di uccidere il compagno

4 Maggio 2018 0 Di Comunicato Stampa

È finita in manette la donna che questa n mattina ha accoltellato il compagno dopo una lite. I Carabinieri del NORM della Compagnia di Cassino hanno infatti tratto in arresto in flagranza di reato per “tentato omicidio” M.L. 29enne di Civitavecchia (RM) residente nella città Martire, già censita per reati inerenti agli stupefacenti. I carabinieri sono intervenuti dopo che un vicino di casa della coppia aveva lanciato l’allarme. Il fatto si è verificato in un appartamento sito in via Arigni. Probabilmente a scatenare l’ira della donna, un diverbio nato per futili motivi. È finita così con il colpire violentemente con un coltello a serramanico il compagno 26enne convivente.
Il giovane, medicato dai sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale “S. Scolastica” di Cassino per la ferita da taglio ricevuta alla schiena all’altezza del rene destro, è stato giudicato guaribile in giorni dieci.
Il coltello veniva sottoposto a sequestro e l’arrestata, dopo le formalità di rito, veniva accompagnata presso la propria abitazione agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.