Arrestato dai Carabinieri il 24enne che aveva tentato di rubare il tablet a un poliziotto sul treno Roma-Cassino

Arrestato dai Carabinieri il 24enne che aveva tentato di rubare il tablet a un poliziotto sul treno Roma-Cassino

26 Giugno 2018 0 Di redazionecassino1

ANAGNI –  I militari del NORM della locale Compagnia, nell’ambito di specifici servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati predatori, traevano in arresto per “rapina impropria” un 24enne cittadino marocchino residente a Castro dei Volsci, già censito per reati inerenti gli stupefacenti, contro la persona e contro il patrimonio.

Lo stesso veniva bloccato dai militari operanti dopo avere consumato, a bordo del treno locale Roma-Cassino (nella tratta Colleferro-Anagni), una rapina impropria in danno di un agente della Polizia di Stato che viaggiava sul treno libero dal servizio. In particolare, il cittadino extracomunitario approfittando della distrazione della vittima, s’impossessava di un tablet che questi custodiva all’interno di un borsello poggiato sul sedile. Avvedutosi dell’accaduto l’agente riusciva, dopo un breve inseguimento all’interno del convoglio, a bloccare il malintenzionato recuperando la refurtiva e cercando invano di fermare il malfattore che, approfittando della fermata del treno alla Stazione di Anagni, dopo averlo strattonato violentemente riusciva a scendere dalla carrozza dandosi alla fuga.

Immediatamente la locale Centrale Operativa, alla quale era giunta la segnalazione da parte dello stesso agente, faceva confluire sul posto alcune pattuglie dell’Aliquota Radiomobile, che riuscivano a bloccare il magrebino ancora all’interno dello scalo ferroviario traendolo in arresto.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato veniva trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Anagni in attesa del rito direttissimo disposto dall’Autorità Giudiziaria.