Ceprano, i carabinieri intervengono per un infortunio sul lavoro e scoprono due lavoratori “in nero”

Ceprano, i carabinieri intervengono per un infortunio sul lavoro e scoprono due lavoratori “in nero”

5 Marzo 2019 0 Di redazionecassino1

CEPRANO – Incidente sul lavro in un’azienda agricola di Ceprano nel pomeriggio di ieri. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno denunciato, in stato di libertà una 45enne del luogo, responsabile dei reati di lesioni personali colpose e di violazione degli obblighi del datore di lavoro.

A seguito di una segnalazione, i militari intervenivano unitamente a personale dell’Asl Spresal di Frosinone, in un’azienda agricola del luogo ove si era verificato un infortunio sul lavoro, nel quale era rimasto coinvolto un extracomunitario di 25 anni (con regolare permesso di soggiorno).

Durante i controlli i militari dell’Arma accertavano che l’uomo alla guida di un trattore stava trasportando una balla di fieno e che la stessa, per cause in corso di accertamento, gli cadeva addosso schiacciandolo. Sul posto anche personale del 118 che ne disponeva l’elitrasporto all’ospedale Umberto I di Roma. Da ulteriori verifiche si accertava che sia il ferito che un altro operaio extracomunitario, lavoravano nell’azienda senza un regolare contratto di lavoro.

foto repertorio