In tre dormivano in auto a Velletri, imprenditore scommette su di loro offrendogli vitto alloggio e un lavoro

In tre dormivano in auto a Velletri, imprenditore scommette su di loro offrendogli vitto alloggio e un lavoro

6 Giugno 2019 0 Di admin

VELLETRI – Suona come una scommessa quella di Daniele Santini, notissimo ristoratore di Velletri che ha risposto alla richiesta di aiuto lanciata da Antonella, Paolo e Massimo, i tre che da due mesi dormivano in una Nissan Micra in via Pieroni a Velletri.

Il titolare del ristorante Paradiso e di altre attività ristorative ha offerto loro un tetto, due pasti al giorno e la possibilità di lavorare nella sua azienda. L’uomo si è consultato con i suoi familiari il padre Francesco, la madre Giuliana, il fratello Claudio e la moglie Luisa e insieme hanno deciso di tendere una mano ai tre che ne hanno bisogno perché caduti nel baratro della disperazione per una serie di condizioni avverse coma la perdita del lavoro.

Una scelta coraggiosa quella di accogliere in casa tre persone disperate di cui si conosce poco o nulla. Molto più coraggiosa della semplice elargizione di una somma di danaro finalizzata a se stessa. La scelta di daniele, invece, costituisce un progetto ed è anche un duplice messaggio: di coraggio indirizzato ad altri imprenditori come lui perché si adoperino per aiutare offrendo possibilità di lavoro; ma anche, come lui stesso dice: “Per far riflettere coloro che si lamentano sempre, di quanto siano fortunati ad avere un lavoro e una casa”.

Daniele ha incontrato i tre sulle scale del Comune di Velletri esponendo loro la sua proposta anche alla presenza del sindaco Orlando Pocci e dell’assessore ai servizi sociali Giulia Ciafrei. I tre, da due giorni, hanno smesso di dormire in auto.