Cassino, “tavolini selvaggi” una settimana di tempo per mettersi in regola, poi via alle sanzioni

Cassino, “tavolini selvaggi” una settimana di tempo per mettersi in regola, poi via alle sanzioni

12 Luglio 2019 0 Di redazionecassino1

CASSINO – Non è una novità la questione dei ‘tavolini selvaggi’ di bar, pizzerie e altri esercizi commerciali sparsi sui marciapiedi della Città. La nuova amministrazione comunale sembra, questa volta, voglia fare sul serio per risolvere il problema.

Gli assessori Alifuoco (polizia locale) e Delli Colli (commercio ed attività produttive) hanno, infatti, incontrato i commercianti di Cassino per affrontare il problema che si trascina da anni. Dagli accertamenti effettuati dagli uffici comunali è risultato che il 90%, uno su dieci, esercizi commerciali non abbiano pagato la Tosap o l’abbiano pagata per occupare una parte del suolo pubblico, ma che in realtà ne occupino molto di più. Del resto la situazione è sotto gli occhi di tutti e le lamentele dei pedoni, in tal senso, fioccano.

Ora gli assessori competenti hanno dato l’ultimatum ai commercianti: una settimana di tempo per mettersi in regola, oltre la quale scatteranno le sanzioni per i trasgressori. Stesso discorso per gli ambulanti del mercato settimanale. Sabato, infatti, è previsto, nel corso del mercato, un volantinaggio per informare sulle decisioni dell’Amministrazione.

F. Pensabene

FOTO DI REPERTORIO